Risultati AEW Dynamite dell’8 maggio

Risultati AEW Dynamite dell’8 maggio
Risultati AEW Dynamite dell’8 maggio
-

Nel programma di questa puntata di AEW Dynamite dell’8 maggio 2024, Chris Jericho e Big Bill in tag team action, Mariah May contro Harley Cameron, un annuncio di Kenny Omega, un faccia a faccia tra Swerve Strickland e Christian Cage e il titolo TNT in gioco tra Adam Copeland e Malakai Black.

Ma prima che Adam Copeland difenda nuovamente il suo titolo stasera, è Orange Cassidy ad affrontare il suo ex partner di Best Friends, Trent Beretta.

Orange Cassidy ha sconfitto Trent Beretta cadendo con il suo Orange Punch.

Ma Beretta non ha voluto fermarsi qui e ha attaccato Cassidy dopo il match dandogli un piledriver sui gradini del ring. Kris Statlander arriva per impedirgli di fare di più e Don Callis, che era in telecronaca, porta Cassidy nel backstage. Questa alleanza è sorprendente.

Nel frattempo, i ribelli degli Young Bucks si sono parcheggiati al posto di Tony Khan. Sciocchi.

In un promo registrato, Jack Perry si rivolge a Kenny Omega, dicendogli che non è l’eroe che pensa di essere e che la AEW non ha più bisogno di lui. La settimana scorsa è stato un sacrificio necessario.

Kenny Omega annuncia l’anarchia a Double or Nothing

Ed è stato dal suo letto d’ospedale che Kenny Omega ha annunciato un match per AEW Double or Nothing 2024: A Ararchia nell’arena tra quello di The Elite e quello di FTR e altri due wrestler che verranno svelati questa sera.

Serena Deeb è in un’intervista con Tony Schiavone e spiega che perdere non è una delle sue opzioni a Double or Nothing contro Toni Storm. È tornata dopo diversi mesi di assenza e di problemi di salute, e si vede campionessa solo entro il 26 maggio. Toni Storm la interrompe prendendola in giro e non vuole sapere nulla di quello che ha passato finora. Storm cerca di attaccare, ma riceve in cambio un pugno che la mette fuori combattimento.

Rocky Romero annuncia a Orange Cassidy in infermeria di essere riuscito a ottenere un match contro Jay White che, se vinto, gli permetterà di affrontare gli AEW Trios Champions per il titolo con lui e Tomohiro Ishii.

Mariah May ha battuto Harley Cameron caduto con il suo Primo Maggio.

Saraya attacca May dopo la partita ma Mina Shirakawa viene in suo soccorso.

Jay White e i Gunns prendono in giro il PAC per aver perso contro Kazuchika Okada. White ha intenzione di affrontare Okada per il titolo internazionale, ma dice che prima dovrà battere Rocky Romero stasera.

Malakai Black intende riportare Adam Copeland alla realtà, a quella in cui non è il padre o il campione che pensa di essere, ma il bastardo che è, in modo che possa vivere di nuovo.

Viene trasmesso un video che elogia gli Young Bucks prima che prendano di nuovo in giro Kenny Omega. Quindi annunciano Swerve Strickland al quale augurano buona fortuna, alzando gli occhi al cielo.

L’Ambasciata Mogul si scaglia contro Swerve Strickland

Nel loro faccia a faccia, Christian Cage spiega a Swerve Strickland che lo affronterà ogni settimana e gli prenderà tutto ciò che ha, fino a quando non gli resterà solo il titolo di campione AEW. Mentre il Patriarcato si avvicina al ring, Strickland li avverte: stasera non è venuto da solo. L’Ambasciata Mogul si unisce al ring e Strickland chiede a Cage di unirsi a lui sul ring e farsi battere “come quello che Kendrick ha messo su Drake.”

Ma mentre Christian Cage stava per rispondere, Brian Cage e The Gates of Agony attaccarono Swerve Strickland, arrivando al punto di metterlo al tavolo dei commenti.

In un’intervista, Willow Nightingale spiega che ne soffre ancora Massacro di Manitoba della settimana scorsa ma sta bene, è pronta per Mercedes Moné, alla quale chiede scusa per l’infortunio riportato nell’ultima partita. Dice però che durante la sua assenza è stata campionessa NJPW STRONG, ha vinto il torneo Owen Hart e ora il titolo TBS, e le consiglia di tenersi pronta per Double or Nothing.

Jay White ha sconfitto Rocky Romero cadendo con il suo Blade Runner.

La Bang Bang Gang attacca Romero dopo la partita, ma il PAC viene in suo soccorso.

Chris Jericho e Big Bill hanno sconfitto Mo Jabari e Harlon Abbott per schienamento con l’effetto Giuda su Abbott.

Tony Schiavone viene ad annunciare dopo il match a Chris Jericho che HOOK tornerà la prossima settimana.

Un’altra vittoria contro House of Black per Copeland

L’evento principale di questo episodio è la partita tra Adma Copeland e Brody King per il titolo di campione TNT. La partita è senza possibilità di squalifica.

Adam Copeland ha sconfitto Brody King cadendo con una lancia per mantenere il suo titolo. Brody King ha concluso la partita con la faccia insanguinata.

Brody King è tornato dopo la partita e ha attaccato Copeland, ma come aveva promesso Kyle O’Reilly è venuto in soccorso del campione TNT.

In un’intervista, Mercedes Moné è venuta a rispondere a Willow Nightingale. Dice che è pronta per Double or Nothing. Spiega che Nightingale le ha portato via qualcosa che non potrà mai riavere indietro: il tempo. Lei gli porterà via non solo il titolo, ma il suo sorriso in 18 giorni.

Bryan Danielson e Eddie Kingston si uniscono a FTR contro The Elite

I membri di The Elite sono venuti ad accettare il match di Anarchy In The Arena alla fine dello spettacolo durante un promo indirizzato a Kenny Omega e Tony Khan. Si è scoperto che i lottatori che partecipavano alle partite con FTR erano Eddie Kingston e Bryan Danielson.

I due clan sono venuti alle mani, separati a fatica dalle squadre di sicurezza dell’arena, per porre fine a questo episodio.

***

Annunciato la prossima settimana: il ritorno di HOOK.

-

PREV Amazon risponde al film della Warner Il Signore degli Anelli: La seconda stagione di Rings of Power esce dall’ombra
NEXT Pronostico Quinté PMU per il PRIX DES COTEAUX DE LA SEINE del 14 maggio 2024