Gli “Swifties”, i fan di Taylor Swift, prendono d’assalto Lione, un vantaggio per il settore turistico

Gli “Swifties”, i fan di Taylor Swift, prendono d’assalto Lione, un vantaggio per il settore turistico
Gli “Swifties”, i fan di Taylor Swift, prendono d’assalto Lione, un vantaggio per il settore turistico
-

Gli “Swifties”, i fan di Taylor Swift, invaderanno Lione durante i concerti della megastar americana il 2 e 3 giugno. L’evento costituisce un’eccezionale miniera turistica per la città.

I biglietti per il concerto sono andati a ruba in pochi minuti. Il 2 e 3 giugno, Taylor Swift si esibirà a Lione al Groupama Stadium come parte del suo “Eras Tour”. Per l’evento di Lione sono quindi attesi migliaia di tifosi. Una manna notevole per il settore turistico della città.

Taylor Swift è un vero fenomeno. Soprannominato “signorina americana“, è una donna d’affari geniale e ha centinaia di milioni di fan in tutto il mondo. Si ritiene addirittura che abbia il potere di influenzare la politica o l’economia di un paese. Questo è tutto dire. la sua venuta al Lione non passerà inosservata.

A un mese dall’evento i social sono in allerta. Buone offerte di alloggio, rivendita di biglietti, bar e ristoranti… gruppi di fan condividono le loro migliori scoperte a Lione per godersi al massimo l’evento. Sono attesi più di 100.000 spettatori da tutto il mondo. “OPosso dire di vivere le sue parole: “Ho contato i giorni, ho contato i chilometri per vederti lì.” 10.747 chilometri per l’esattezza!” testimonia Naomi Imbang, 28 anni, che verrà dalle Filippine, perché non è riuscita a procurarsi un biglietto per un concerto in Asia.

Il suo caso è lungi dall’essere un’eccezione. Rhonda Nye non è riuscita nemmeno a ottenere un codice di accesso per accedere alla biglietteria del suo paese, il Canada. Quindi è stato del tutto naturale che abbia scelto di prendere i biglietti per il concerto di Lione. Ci andrà con il marito e i figli di 6 e 12 anni. Se non fosse stato per Taylor, non avremmo fatto questo viaggio” dice questo tifoso, il quale riconosce che costerà alla famiglia più di “10.000 euro”ma senza rimpianti: “Ne vale la pena per questa esperienza unica”. “Invece di spendere 2.000 dollari per biglietto e alloggio a Toronto, Abbiamo deciso di volare in Francia” sostiene Lenka, 55 anni, che verrà con la figlia, la nipote e la cognata. Per lei il conto è meno salato: biglietto, volo e albergo costano circa 1.330 euro a persona.

Un mega concerto storico che sarà accompagnato da notevoli vantaggi economici. Una vera manna per il settore turistico lionese, che ripone grandi speranze nell’evento. La città, pur avendo la seconda capacità alberghiera della Francia, si prepara a essere presa d’assalto. Dispone di 272 stabilimenti e circa 20.000 camere.

Non appena scadono le date del concerto, il giorno successivo o il giorno dopo, noi era completo”confida, a condizione di anonimato, la receptionist di un albergo cinque di Lione stelle. Attualmente, L’80% delle camere d’albergo sono già prenotate per il 2 e 3 giugno, secondo l’ufficio turistico, contro il 30% abituale. Allo stesso tempo, in questi pochi giorni il prezzo medio di una camera d’albergo è aumentato del 54%. Ad esempio, l’hotel Maison No è ​​pieno il 2 giugno a una tariffa media di 300 euro, contro i 140 euro in tempi normali.

Dal canto suo, anche il settore degli eventi intende cavalcare il fenomeno rapide. Caroline Falezi, sommelier americana con sede a Lione, ha organizzato una serie di eventi su misura che uniscono la scoperta della regione lionese al mondo della cantante. Cena tra “Swifties” in un “berretto”, karaoke E “barra di rossetto” in un castello del Beaujolais o un brunch drag regine… ha messo insieme un programma allettante. “All’inizio non ero uno Swiftie, ma quando furono annunciate le date, Ho ricevuto alcune e-mail di prenotazione e mi sono detto che è stato fantastico opportunità”, dice il sommelier 36enne. Da allora ha creato anche una pagina Facebook per unire il pubblico lionese.

Come quelli di Taylor Swift, i mega concerti si sono moltiplicati a Lione dalla fine del Covid. Rappresentano un nuovo turismo e sfide per il settore turistico di Lione.

-

PREV Festival di Cannes: Judith Godrèche presenterà un cortometraggio sulla violenza sessuale
NEXT Cauet accusato di stupro: la giustizia si pronuncia a favore di NRJ, il conduttore non sarà reintegrato in onda