È Natale a maggio sul set del film “Il ciclone di Natale”

-

La bella stagione sta bussando alle nostre porte, ma mercoledì nei set della serie tv ha regnato un’atmosfera natalizia L’occhio del ciclone.

Da metà aprile, il regista Alain Chicoine e gli attori della serie sono impegnati nelle riprese Il ciclone di Nataleun film natalizio ispirato alla popolare commedia che attira più di un milione di spettatori ogni settimana.

“Quando mi è stata presentata l’idea di realizzare un film di Natale con i personaggi di L’occhio del ciclone, ho esclamato: “Evvai!” racconta l’attrice Christine Beaulieu, incontrata sul set del film a Montreal.

“Avevamo già parlato di fare degli episodi speciali di Natale in TV e ho pensato che fosse una buona idea. Pensavo che sarebbe stato divertente vedere la nostra famiglia a Natale. Ma ora che è in un film, è ancora più emozionante!”

Il ciclone di Natale presenterà quindi il personaggio di Isabelle Gagnon (Christine Beaulieu), una madre single di tre figli, con l’avvicinarsi delle festività natalizie. Notando che ognuno ha piani diversi per la vigilia di Natale, farà tutto il possibile per riuscire a riunire tutta la sua banda attorno a sé per la notte di Capodanno.

Tutti gli attori della serie – tra cui Véronique Cloutier, Patrick Hivon, Danielle Proulx, Luc Senay ed Emi Chicoine – riprendono i loro ruoli nel film.

Vestendosi i panni di Éliane Gagnon – la sorella maggiore di Isabelle – Véronique Cloutier difenderà il suo primo ruolo al cinema dopo una certa commedia uscita nel 2002.

“Ebbene sì, è il mio primo film da allora Il pericoloso, posso dirlo! dice ridendo.

“Adoro i film di Natale quindi ho davvero buttato via l’idea di farne uno con questi personaggi. L’occhio del ciclone ha già l’amore del pubblico. Le persone sono attaccate ai personaggi. È un’idea brillante trasporre tutto questo al cinema con la magia delle festività natalizie”.

Ben Pelosse/JdeM

Lo sceneggiatore Dominic Anctil e il regista Alain Chicoine affermano di voler realizzare un film “che viva parallelamente alla serie televisiva”, la cui quinta stagione sarà girata alla fine dell’estate.

“Era importante che il film funzionasse anche per le persone che non conoscevano la serie”, sottolinea Dominic Anctil.

“Ciò che le persone ci dicono più spesso della serie è che hanno l’impressione che ci sia una macchina fotografica in casa loro perché somiglia moltissimo a loro. Troveremo questa verità anche nel film”.


Ben Pelosse/JdeM

L’altra sfida, secondo Alain Chicoine, era girare un film di Natale mentre i primi germogli della primavera cominciavano ad apparire sugli alberi.

“Per le scene in interni, è facile imbrogliare inserendo alberi di Natale e luci”, afferma. Ma è più complesso per le scene all’aperto. Anche se non c’era neve, dovevamo sentire il freddo. Ad ogni conteggio, ho detto che era -10. Gli attori si sono tesi e hanno recitato con le spalle un po’ in aria. Penso che funzioni.

Annunciato come il primo film originale di Radio-Canada, Il ciclone di Natale uscirà nelle sale l’8 novembre e sarà poi proposto per la prima volta sulla piattaforma ICI TOU.TV EXTRA.

-

PREV Pronostico gratuito del PREZZO LOUIS SAUVE
NEXT Top chef – “Ha superato i limiti del disagio”, “Come fai a tirarlo fuori con facilità?”, “Pitié ha cambiato idea”, “Ha perso la calma”, “Non tocco nemmeno il piatto”: il dolce d’Arnaud disgusta i leader delle brigate e gli utenti di Internet