Un laboratorio d’artista itinerante in sette comuni del Pays du Neubourg

Un laboratorio d’artista itinerante in sette comuni del Pays du Neubourg
Un laboratorio d’artista itinerante in sette comuni del Pays du Neubourg
-

Di Editoriale Courrier de l’Eure
pubblicato su

1 maggio 24 alle 6:30

Vedi le mie notizie
Segui Le Courrier de l’Eure

Su iniziativa della comunità dei comuni del Pays du Neubourg, Romain Leblanc e Quentin Delestre, viaggiano di villaggio in villaggio e lì installano la loro “Capanna”. Una carovana itinerante che accoglie tutto il pubblico e permette di realizzare, in ogni comune interessato, un’opera collettiva. Alla fine di aprile 2024, la Cabina è stata installata nel parcheggio del municipio, a Gros-Theil (Eure).

Levigatrici, seghe e spazzole

Molto flessibile nella sua installazione, la Cabina è una roulotte che si apre per ospitare un’officina dove lavorano levigatrici, seghe e spazzole e dove persone di tutte le età si affiancano, in un approccio collaborativo.

Romain è fotografo, insegnante e relatore artistico. Quentin, dal canto suo, è un educatore specializzato e lavora nella mediazione artistica e nell’arteterapia. Consapevoli che l’arte ci aiuta a comprendere il mondo e a migliorare il nostro benessere, da quindici anni realizzano azioni artistiche rivolte a tutti i pubblici. “La Cabane” è un progetto avviato da un anno e che ora sta per concretizzarsi.

Un laboratorio intergenerazionale

L’azione dei due artisti ha un aspetto intergenerazionale. lunedì e martedì 22 e 23 aprile, una quindicina di persone, genitori o nonni e figli, si sono alternati tagliando, segando, levigando e dipingendo gli elementi di una grande figura astratta. Al centro all’aperto di Bosc-du-Theil, i più piccoli hanno disegnato come desideravano, giovedì 25 aprile, immagini graziose e molto colorate, secondo l’ispirazione del momento.

Venerdì 26 aprile diversi adolescenti e altri genitori sono entrati nella Capanna per creare e decorare le varie stanze. Il risultato finale sarà assemblato da Romain e Quentin e verrà presentato il 14 ottobre. Quest’opera collettiva rimarrà nel paese e porterà un tocco di colore nel laghetto antistante la scuola.

I prossimi passi

Dopo Bosc-du-Theil, la Cabina installerà i suoi martinetti dal 13 al 17 maggio alle Crosville-la-Vieille3 e 4 giugno alle Bacquepuis6 e 7 giugno alle Bérengeville-la-Campagnedal 15 al 19 luglio alle Graveron-Sémervilledal 16 al 20 settembre alle Canappevilleper concludersi dal 23 al 27 settembre alle Neuburg. La partecipazione è gratuita.

I più piccoli hanno decorato un affresco. I colori vivaci li attiravano davvero. ©Le Courrier de l’Eure

Maggiori informazioni sul sito web del CCPN: www.paysduneubourg.fr o, per telefono, allo 02 32 35 50 61.

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon Actu.

-

PREV Centri commerciali, musei… Cosa è aperto e chiuso a Parigi questo 1° maggio
NEXT “Il silenzio di Sibel” uscirà nelle sale il 1 maggio