Con “Terminal” su Canal+, Jamel Debbouze fa rivivere la sitcom francese 22 anni dopo “H”

Con “Terminal” su Canal+, Jamel Debbouze fa rivivere la sitcom francese 22 anni dopo “H”
Con “Terminal” su Canal+, Jamel Debbouze fa rivivere la sitcom francese 22 anni dopo “H”
-
>>>>
Canale+ La serie “Terminal” su Canal+ è una sitcom francese.

Canale+

La serie “Terminal” su Canal+ è una sitcom francese.

SERIE TV – Prepararsi al decollo. Serie terminale arriva su Canal+ questo lunedì, 22 aprile, e lo devi a Jamel Debbouze. Più di vent’anni dopo la fine della serie insolita H, il comico lo ha fatto di nuovo. E ha deciso di rilanciare un format di serie che da molto tempo non vedevamo in televisione: la sitcom, ovvero la serie registrata davanti a un pubblico.

Questa volta esci dall’ospedale Raymond Pointcaré e dirigiti all’aeroporto con la compagnia Wings. Come indicato dal suo nome, terminale porta gli spettatori nella vita quotidiana dei dipendenti aeroportuali: pilota, hostess e steward, agenti di sicurezza ma anche team manager lavorano fianco a fianco ogni giorno. La serie segue le loro preoccupazioni quotidiane, le loro idee buone o cattive, le loro confusioni, i loro stati d’animo, come una parodia.

Prima degli spettatori, sono stati gli spettatori “veri” a poterlo scoprire terminale. Perché la serie di Canal+ è stata girata davanti al pubblico. Un formato sempre meno diffuso, reso popolare negli anni ’90 in Francia con Helen e i ragazzi O Le ragazze della porta accanto e da allora è caduto in disuso.

La lettura di questo contenuto potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore terzo che lo ospita. Tenendo conto delle scelte che hai espresso riguardo al deposito dei cookie, abbiamo bloccato la visualizzazione di questo contenuto. Se desideri accedervi devi accettare la categoria di cookie “Contenuti di terze parti” cliccando sul pulsante sottostante.

Riproduci video

Dobbiamo mettere le persone nella posizione migliore per ridere », Spiega Jamel Debbouze nelle note di produzione del video della serie. E per fare questo è stato immaginato un nuovo sistema. Sono circa quindici le diverse ambientazioni congelate in cui intervengono gli attori. E il pubblico è seduto su un “giradischi”, un palco circolare che ruota a 360°C in modo che possa vedere perfettamente queste diverse scene, senza muoversi. Un palco posizionato sopra la scenografia per non perdersi nulla dello spettacolo.

Jamel Debbouze circondato da comici

La sitcom è qualcosa di speciale, hai un pubblico, hai delle telecamere, è il mix perfetto tra palcoscenico e cinema », aggiunge Jamel Debbouze. Questo è senza dubbio il motivo per cui si è circondato ancora una volta di attori e umoristi esperti sul palco.

In terminalegli spettatori troveranno così Ramzy Bedia nel ruolo del comandante Jack, Bérangère McNeese (HPI) copilota Charlie, Brahim Bouhlel (Valido) steward Nabil, Tristan Lopin steward Tristan, Camille Chamoux (Prima vacanza) la ribelle Armelle, Lauren “lapotegenante” l’ingenua padrona di casa Nelly, Alexandra Roth (Un anno difficile) alias Cathy, Samuel Bambi il seduttore Enzo e Doully l’arida Nikki. Comici che, per la maggior parte, praticano lo stand-up da anni. La stagione riserverà anche alcune sorprese e guest star: Jamel da un lato, Manu Payet nel ruolo di un pilota detestabile, o addirittura Camille Cottin nel ruolo di esaminatore.

Non capisco come Canal+ possa fidarsi così tanto di me », conclude Jamel Debbouze. Senza dubbio ciò è dovuto al successo duraturo delle 4 stagioni di H e i suoi 71 episodi trasmessi tra il 1998 e il 2002, e da allora diventati cult. Per il momento, terminale è composta da una stagione di 12 episodi da 26 minuti ciascuno, in onda a partire da questo lunedì 22 aprile. Ora puoi allacciare le cinture di sicurezza.

Vedi anche su L’HuffPost:

La lettura di questo contenuto potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore terzo che lo ospita. Tenendo conto delle scelte che hai espresso riguardo al deposito dei cookie, abbiamo bloccato la visualizzazione di questo contenuto. Se desideri accedervi devi accettare la categoria di cookie “Contenuti di terze parti” cliccando sul pulsante sottostante.

Riproduci video

-

NEXT Potresti fare una crociera con Guylaine Tremblay e Marie-Claude Barrette