Fondi per la produzione di vaccini in Africa – DW – 21/06/2024

Fondi per la produzione di vaccini in Africa – DW – 21/06/2024
Fondi per la produzione di vaccini in Africa – DW – 21/06/2024
-

Il Forum globale per l’innovazione e la sovranità dei vaccini, co-organizzato da Francia, Unione africana e Gavi Vaccine Alliance, organizzazione internazionale con sede a Ginevra che aiuta i paesi a basso reddito a introdurre vaccini e a rafforzare la loro sovranità sanitaria, mira a dare impulso alla produttori di vaccini nel continente. L’Africa produce solo il 2% dei vaccini utilizzati sul suo suolo.

Giovedì (20.06.2024) è stato annunciato più di un miliardo di dollari in occasione del vertice mondiale sulla vaccinazione per accelerare la produzione di vaccini in Africa, attualmente colpita da un’epidemia di colera. Questo fondo da 1,2 miliardi di dollari (1,1 miliardi di euro) “sarà un elemento essenziale per costruire questo vero mercato africano dei vaccini”, secondo il presidente francese Emmanuel Macron, ospite del vertice.

Ascolta le spiegazioni di Pascal Barollier di GAVI

Questo browser non supporta l’elemento audio.

Ha inoltre precisato che la Commissione europea metterà a disposizione “tre quarti di questo finanziamento”. Contributi a questo nuovo fondo – chiamato in inglese African Vaccine Manufacturing Accelerator (AVMA) – sono stati annunciati anche da Germania (318 milioni di dollari), Francia (100 milioni di dollari), Regno Unito (60 milioni di dollari), insieme ad altri finanziatori (Stati Uniti, Canada, Norvegia, Giappone e Fondazione Bill Gates).

L’Alleanza per i vaccini (Gavi) ha approfittato del vertice per lanciare la sua campagna per ricostituire le proprie risorse.

Pascal Barollier è il direttore generale dell’impegno pubblico e dell’informazione di Gavi e tratta i punti importanti del forum.

Clicca sull’immagine per ascoltare le sue spiegazioni.

-

NEXT Il Vietnam cerca di aumentare la propria quota di mercato del caffè in Canada