Mounir Halim: “La collaborazione pubblico-privato è la chiave per una produzione competitiva di fertilizzanti in Africa”

Mounir Halim: “La collaborazione pubblico-privato è la chiave per una produzione competitiva di fertilizzanti in Africa”
Mounir Halim: “La collaborazione pubblico-privato è la chiave per una produzione competitiva di fertilizzanti in Africa”
-

I paesi membri dell’Unione Africana si sono incontrati questa settimana, da martedì 7 maggio a giovedì 9 maggio a Nairobi, in Kenya, per un vertice straordinario sui fertilizzanti e la salute del suolo. Un incontro molto importante poiché i prezzi dei fertilizzanti sono triplicati, addirittura quadruplicati negli ultimi anni, sotto l’effetto combinato della pandemia di Covid-19 e della guerra in Ucraina. Questo aumento dei prezzi ha reso più difficile l’accesso ai fertilizzanti per gli agricoltori africani, causando l’impoverimento del suolo e un calo dei raccolti in molti paesi. Al termine del vertice di Nairobi è stato presentato un piano d’azione decennale, con 21 misure per promuovere la fertilità e la salute del suolo. Mounir Halim è il fondatore e direttore di Afriqom, un’agenzia di informazione specializzata nel mercato dei fertilizzanti in Africa.

type="image/webp">>
Mounir Halim è il fondatore e direttore di Afriqom, un’agenzia di informazione specializzata nel mercato dei fertilizzanti in Africa. © afriqom.com/

Leggi ancheNell’Africa occidentale, il settore dei fertilizzanti può creare posti di lavoro, soprattutto per i giovani

Leggi anchePossiamo compensare la mancanza di fertilizzanti in Africa?

Continua a leggere sugli stessi temi:

-

PREV Ondata di pertosse in Europa, appello alla vigilanza in Francia
NEXT Shakeel Mohamed mette alle strette il ministro Teeluck nei verbali del comitato di alto livello sul Covid-19