Heineken investe milioni di euro per riaprire più di 60 pub nel Regno Unito

Heineken investe milioni di euro per riaprire più di 60 pub nel Regno Unito
Heineken investe milioni di euro per riaprire più di 60 pub nel Regno Unito
-

Il produttore di birra olandese Heineken lancerà un piano di investimenti da 39 milioni di sterline (circa 45 milioni di euro) per i suoi pub nel Regno Unito. L’obiettivo è in particolare quello di rinnovare più di 600 stabilimenti e riaprirne una sessantina che hanno dovuto chiudere negli ultimi anni a causa del Covid-19 e dell’inflazione.

“The Boring phone”: la nuova scoperta di Heineken per godersi il momento presente

Molti pub, vera istituzione della cultura britannica, vivono la crisi nel Regno Unito. L’anno scorso, più di 500 di loro hanno dovuto chiudere i battenti, più di uno al giorno. Heineken possiede la catena Star Pubs, dopo aver acquistato Scottish & Newcastle nel 2008. Il produttore di birra olandese prevede nuovi investimenti per questi locali.

Saranno ristrutturati più di 600 pub e riapriranno altri una sessantina dopo averli dovuti chiudere a causa della crisi del Covid-19 e dell’inflazione. L’attenzione principale sarà rivolta ai bar nelle periferie delle città, poiché le città hanno attirato meno pendolari dopo la pandemia. Secondo Heineken questi investimenti dovrebbero creare più di 1.000 posti di lavoro.

-

PREV Germania: mercato auto in ripresa, l’elettrico perde terreno
NEXT La “preferenza nazionale” sistematica è “contraria alla Costituzione”, secondo Laurent Fabius