Sharon Stone gonfiata dai suoi cari: «Tutto era sparito», rivelazione sulle odiose conseguenze del suo ictus

Sharon Stone gonfiata dai suoi cari: «Tutto era sparito», rivelazione sulle odiose conseguenze del suo ictus
Sharon Stone gonfiata dai suoi cari: «Tutto era sparito», rivelazione sulle odiose conseguenze del suo ictus
-

Sono passati più di vent’anni… Nel 2001, Sharon Stone fu colpita da un ictus che la provocò un’emorragia cerebrale durata nove giorni. Martedì 9 luglio 2024, dalle colonne di The Hollywood Reporter, è stato allora che ha dovuto allontanarsi da Hollywood per rimettersi in piedi che l’attrice ha confidato: “Un monaco buddista mi ha detto che mi ero reincarnato nello stesso corpo. Ho avuto un’esperienza di morte e mi hanno riportato in vita”.

Assicurando che tutto era cambiato, in particolare il suo olfatto, la vista e il tatto, l’attrice 66enne ha dichiarato: Per alcuni anni non ho potuto leggere. Le cose erano allungate e ho visto modelli di colore. Molte persone pensavano che sarei morto.”.

Sharon Stone: “Ho controllato il mio conto in banca, era sparito tutto”

Quindi, alcune persone avrebbero approfittato del suo stato di debolezza. “Le persone si sono approfittate di me in questo periodo.
Avevo risparmiato 18 milioni di dollari grazie al mio successo, ma quando ho controllato il mio conto bancario, era sparito tutto. Il mio frigorifero, il mio telefono… Tutto era intestato ad altri (…) Non avevo più soldi”
si lamentava.

Nonostante tutto, Sharon Stone è riuscita a rimettersi in carreggiata.
“Ho deciso di restare presente e di lasciare andare. Ho deciso di non aggrapparmi alla malattia, all’amarezza o alla rabbia.
Se mordi il seme dell’amarezza, non ti lascerà mai. Ma se mantieni la fede, anche se quella fede è grande quanto un granello di senape, sopravviverai.”
indicò filosoficamente.

Sharon Stone: “Per molto tempo ho fatto finta che andasse tutto bene”

Mercoledì 4 ottobre 2023, sulle colonne di People, la star americana aveva già accennato al suo ictus: “Per molto tempo ho fatto finta che andasse tutto bene, ma Ho bisogno di almeno otto ore di sonno ininterrotto in modo che i farmaci per il cervello che sto prendendo funzionino e non avrò nessuna notizia di una crisi epilettica. Quindi sono una persona disabile e per questo motivo non vengo più assunta spesso per i film. Sono cose con cui mi occupo da 22 anni, e lo dico apertamente oggi.”.

Dopo aver affermato di aver perso i suoi soldi, la carriera e la custodia di suo figlio Roan, Sharon Stone si è lasciata sfuggire: “Ho perso tutto ciò per cui ero veramente me, tutta la mia vita in effetti. Non ho mai riavuto la maggior parte di quelle cose, ma sono arrivato a un punto in cui mi va bene, in cui riconosco davvero di essere a posto. pace con me stesso”.

-

PREV Laeticia Hallyday radiosa per il compleanno della nonna, sfoggia l’acconciatura perfetta dopo 40 anni
NEXT Set bruciati, produzione cancellata… uno dei migliori film di Robin Williams non ha quasi mai visto la luce