questa lamentela che farà parlare: “Dopo il suo tentativo di…”

questa lamentela che farà parlare: “Dopo il suo tentativo di…”
questa lamentela che farà parlare: “Dopo il suo tentativo di…”
-

Il TPMP è terminato… Almeno durante le vacanze scolastiche. In effetti, lo spettacolo non sarà più trasmesso in diretta tutte le sere, poiché il suo conduttore principale, Cyril Hanouna, si è preso diversi giorni liberi. Un riposo necessario per chi si è impegnato anima e corpo nella battaglia delle elezioni legislative. Tuttavia, contro di lui è stata sporta una denuncia potrebbe rovinargli le vacanze.

Durante le elezioni legislative, Cyril Hanouna non ha nascosto le sue convinzioni politiche. Presente sia su C8 che su Europe 1 nello show “On marche sur la tête”, spazio precedentemente occupato da Sophie Davant, ha subito espresso il suo rifiuto della politica del Nuovo Fronte Popolare, creato in risposta all’ascesa dei partiti lontani proprio alle elezioni europee. Oggi, più di ieri, opinioni politiche del facilitatore potrebbe lavorare contro di lui.

Cyril Hanouna: il conduttore del TPMP lascerà davvero la Francia?

Il rifiuto di vedere la PFN vincere le elezioni lo ha spinto a farlo annunciare la sua partenza della Francia se questa coalizione di partiti di sinistra dovesse vincere. Ma mentre il voto francese ha sfidato tutte le previsioni provenienti dall’estero e in Francia, è sorta una domanda: il piantagrane lascerà davvero la Francia? Dopo alcune ore di domande, i suoi fan e i suoi critici ora sanno di cosa si tratta.

Mentre l’NFP ha ottenuto 178 seggi davanti all’Ensemble, il partito di Emmanuel Macron, e davanti al Raggruppamento Nazionale di Jordan Bardella e Marine Le Pen, Cyril Hanouna ha rilasciato una dichiarazione su X, ex Twitter. “Ebbene cari, le elezioni sono l’opposto della scuola dei tifosi, non tutti hanno vinto, tutti hanno perso! (…) Questo ce lo promette un ritorno a scuola pazzesco (…)”. Così, nonostante le sollecitazioni di molti internauti, il quarantenne non ha alcuna intenzione di lasciare il suo incarico.

credito fotografico: C8 Cyril Hanouna dovrà dare spiegazioni in tribunale dopo una denuncia contro di lui.

Cyril Hanouna davanti alla giustizia: questa denuncia presentata contro il padre di Nino e Bianca farà discutere

Se Cyril Hanouna promettesse agli utenti di Internet “un ritorno a scuola pazzesco”, anche per lui rischia di essere movimentato. Da settembre, infatti, il conduttore del TPMP è stato convocato prima il tribunale penale per “insulto a persona investita di una missione di pubblico servizio”. Così, il 5 settembre, Cyril Hanouna affronterà Louis Boyard, deputato della LFI con il quale il conduttore ha avuto un violento alterco sul set del suo spettacolo.

Ricorda, nel novembre 2022, il conduttore ha insultato pubblicamente Louis Boyard. Uno scontro violento che ha portato Arcom a comminare una multa record di 3,5 milioni di euro al canale C8, di proprietà del multimilionario Vincent Bolloré. “Dopo il suo tentativo di censura critiche a Bolloré, la mia denuncia ha guadagnato terreno. Che bella giornata !”, si è rallegrato il deputato della LFI, questo lunedì 8 luglio, su X.

Cyril Hanouna e Louis Boyard regolano i conti sui social network

Cyril Hanouna e Louis Boyard non è il loro primo duello sui social network. In seguito all’annuncio di
padre di Lino e Bianca
del suo desiderio di lasciare la Francia se La France Insoumise si presentasse alle elezioni legislative, il deputato si è affrettato a commentare: Vota il Fronte Popolare! in un video X. Un attacco che il piantagrane del C8 non ha apprezzato.

credito fotografico: C8 Louis Boyard e Cyril Hanouna durante il loro alterco nello spettacolo Touche pas à mon poste

Louis, è stato uno spreco ! Sarò sempre lì per mostrare ai francesi che siete la vergogna della Francia! Sarò lì all’inizio dell’anno scolastico, ma stai iniziando a cercare un lavoro estivo!! Se vuoi posso convincerti a vendere elastici sulla spiaggia! Dovremmo farlo ? È bello”, Cyril Hanouna si è affrettato a rispondere. Tuttavia, Louis Boyard è stato rieletto nella Val-de-Marne il 7 luglio. Tra i due uomini l’ascia di guerra è lungi dall’essere sepolta.

-

PREV Arielle Dombasle rivela finalmente la sua vera età, fine del mistero!
NEXT La figlia di un presidente che rischia il carcere… Parla apertamente