Sienna Miller in “Horizon”: “Kevin Costner mi ha chiesto se volevo andare nel West con lui!”

Sienna Miller in “Horizon”: “Kevin Costner mi ha chiesto se volevo andare nel West con lui!”
Sienna Miller in “Horizon”: “Kevin Costner mi ha chiesto se volevo andare nel West con lui!”
-

L’attrice americano-britannica è una delle star di “Horizon”, la saga di Kevin Costner, la cui prima parte esce questo mercoledì.

Interpreta Frances Kittredge, la moglie di un colono europeo che deve affrontare la rabbia degli indiani espropriati della loro terra.

TF1info l’ha incontrata durante la première mondiale del film lo scorso maggio al Festival di Cannes.

Figlia di un banchiere americano, Sienna Miller è nata a New York. Ma è stato a Londra che è cresciuta e ha lanciato la sua carriera di attrice con i film così britannico come il thriller Torta a strati con Daniel Craig e la commedia romantica Alfio irresistibile con Jude Law. Se Hollywood ha già fatto appello al suo talento in numerose occasioni, siamo un po’ sorpresi di ritrovarla Orizzonte, la saga di Kevin Costner prevedeva di suddividersi in quattro parti sulla brutale nascita dell’America. Si scopre che lo fa anche lei.

Non avevo mai incontrato Kevin prima“, ha raccontato a TF1info durante la presentazione della prima parte lo scorso maggio al Festival di Cannes. “Ero un grande fan del suo lavoro, non solo come attore ma anche come regista. Qualcuno mi ha chiamato per dirmi che voleva chiacchierare con me. È stato strano perché mi sono state inviate anche quattro sceneggiature. Ho pensato che dovesse essere una serie TV perché erano enormi!“.

Come molti di noi, sono cresciuto guardando i western con il cliché del buon cowboy che affronta gli indiani cattivi.

Siena Miller

È finalmente tramite Zoom che Sienna Miller si ritrova faccia a faccia con la star per la prima volta, all’inizio del 2022.Ammetto che ero un po’ scioccato“, ricorda.”Ma era così affascinante! Mi ha parlato di questo progetto, di quanto significasse per lui. E alla fine dell’incontro me lo ha chiesto : ‘Siena, vuoi venire in Occidente con me?’. Ero arrabbiato e ho risposto : ‘Certamente, Kevin Costner!’. È stato magico.

Nello stesso spirito del mitico Ballando con i lupi Già 34 anni fa, Orizzonte è guidato dal desiderio di rendere omaggio al western, esponendo allo stesso tempo la violenza che ha dato vita all’America. “Come molti di noi, sono cresciuto guardando i western con il cliché del buon cowboy che affronta gli indiani cattivi“, sottolinea Sienna Miller.

Una donna forte nei momenti difficili

Ciò di cui non sono stato a conoscenza per molto tempo è stato il genocidio di cui furono vittime gli indiani dopo l’arrivo dei primi coloni“, ammette.”Penso che questo sia qualcosa che agli Stati Uniti non piace davvero affrontare. E il desiderio di Kevin era quello di moltiplicare i punti di vista, dando lo stesso posto ai coloni e agli indigeni..”

In Orizzonte, Sienna Miller interpreta Frances Kittredge, un’europea la cui famiglia ha costruito un villaggio dal nulla nella San Pedro Valley. Fino alla disastrosa sera in cui suo marito e suo figlio furono assassinati dagli Apache, furiosi nel vedere i coloni appropriarsi della loro terra. Con sua figlia dovrà ricostruire la sua vita da un giorno all’altro.

  • Leggi anche

    Tre buoni motivi per andare a vedere “Horizon”, il grande ritorno al cinema di Kevin Costner

C’era sempre tragedia nella vita delle donne di quel tempo, sicuramente molta sofferenza.“, sottolinea l’attrice.”Come mi sarei comportato in quel momento? Spero che sarei stato resiliente, che sarei stato forte. Perché questa è la sorte di tutte le donne, no?“.

>> Horizon: Una Saga Americana Capitolo 1 di Kevin Costner. Con Kevin Costner, Sienna Miller, Sam Worthington. 3:01. Mercoledì nelle sale


Jérôme VERMELIN

-

PREV Charlotte Cardin indossa una minigonna minuscola per il suo look da festival
NEXT “Tante sere senza Non dimenticare le parole”, Nagui svela cosa cambierà per i telespettatori quest’estate