Audrey Crespo-Mara racconta il suo primo incontro con Thierry Ardisson

Audrey Crespo-Mara racconta il suo primo incontro con Thierry Ardisson
Audrey Crespo-Mara racconta il suo primo incontro con Thierry Ardisson
-

In una relazione con Thierry Ardisson dal 2009, Audrey Crespo-Mara, che redige Ritratto della settimana ogni domenica in programma Dalle sette alle otto su TF1, ha parlato dell’inizio della sua relazione con il conduttore in un’intervista rilasciata a Lo stand della domenica.

È una coppia che dura. A quasi quindici anni dal loro incontro, Audrey Crespo-Mara e Thierry Ardisson, che hanno anche celebrato il loro decimo anniversario di matrimonio il 21 giugno, sono ancora pazzi l’uno dell’altro. Il giornalista, che funge da jolly nel telegiornale TF1 e nello show Dalle sette alle otto nel fine settimana, mi sono preso il tempo per un’intervista rilasciata a Lo stand della domenica, questo 23 giugno, per parlare della sua vita privata. Oltre ad alcuni segreti sui suoi figli, di cui parla molto raramente in pubblico, ha rivelato il dietro le quinte del suo primo incontro con l’attuale marito.

“Un grande provocatore” : Audrey Crespo-Mara era in apprensione prima di incontrare Thierry Ardisson

Nel 2009, la prima volta che la giornalista si occupò di Thierry Ardisson, lo conosceva pochissimo. “Devo aver vissuto su un altro pianeta, perché non avevo mai guardato Tutti ne parlano. Non conoscevo i suoi spettacoli.”lei dice Lo stand della domenica. Dal conduttore, Audrey Crespo-Mara ha sentito parlare della sua reputazione solo in televisione, quella di a “grande provocatore”. Ho accettato il suo invito a pranzo, andando a ritroso, ricorda. Questo primo incontro gli dimostrerà che si sbagliava. “È stato amore a prima vista, ovvio per entrambi”, spiega il giornalista di TF1 che poi lo scopre “un uomo lontano anni luce dall’immagine pubblica che si è costruito (…) Un uomo ultrasensibile, estremamente attento e delicato”.

“La nostra differenza di età…” : Audrey Crespo-Mara parla dei suoi 27 anni di distanza da Thierry Ardisson

Niente sembra ostacolare la coppia che ha deciso di vivere nelle proprie case fino a dicembre 2023. Nemmeno la differenza di età di quasi 27 anni. “La nostra differenza di età non ha mai reso la nostra storia impossibile, perché quando ami qualcuno, è totalmente irrazionale non dovrebbe impedirci di goderci ogni momento insieme”., dice Audre Crespo-Mara. Quest’ultima spiega di avere poco interesse per i commenti sul suo conto: “Non ho mai prestato attenzione a quello che dice la gente tanto su Thierry quanto sul padre dei miei figli, senegalese e musulmano, vivo la mia vita senza che nessuno me lo dettasse”., lei finisce. Ben detto.

-

PREV Yvan Attal circondato da Ben, Jo e Alice ma senza Charlotte Gainsbourg: l’ipotesi menzionata per spiegare la sua assenza
NEXT Marie-Alice Sinaman è tornata con un nuovo spettacolo!