RTL: A 94 anni, Philippe Bouvard rivela che andrà in pensione nel gennaio 2025

RTL: A 94 anni, Philippe Bouvard rivela che andrà in pensione nel gennaio 2025
RTL: A 94 anni, Philippe Bouvard rivela che andrà in pensione nel gennaio 2025
-

Una carriera straordinaria con 60 anni in onda. Philippe Bouvard, figura emblematica di RTL, ha fatto questa mattina un annuncio importante al microfono di Laurent Marsick. Ha infatti dichiarato che andrà in pensione il prossimo gennaio.

“Essere in silenzio”

L’ideatore di “Grosses têtes”, il programma più ascoltato in Francia, di cui Laurent Ruquier è oggi al timone, ha confidato: “C’è una tentazione, che non è tentazione di pigrizia ma tentazione di record: è quella di andare al 1° gennaio (2025 ndr), poi ascolta gli altri e resta in silenzio“.

Ovviamente Philippe Bouvard può vantarsi di essere il conduttore che ha trascorso più stagioni in una stazione radiofonica. Di fronte a Laurent Marsick, ha spiegato: “Il 1° gennaio avrò stabilito il doppio record che speravo, cioè 60 anni di radio e 60 anni di RTL. È un disco radiofonico… La radio mi piaceva molto, e la radio mi faceva bene“.

Il presidente di RTL, Régis Ravanas, ha voluto reagire a questo annuncio. In un comunicato stampa inviato dal gruppo M6, ha detto: “I 60 anni di carriera di Philippe hanno rivoluzionato la radio e segnato la vita quotidiana dei francesi. Comprendiamo la sua scelta, ma se tra qualche mese lascerà il microfono, Philippe sa che farà parte per sempre della famiglia RTL.

Da parte sua, il direttore della radio e dei programmi audio digitali, Gauthier Hourcade, rende omaggio a questo grande professionista dei media. “Abbiamo tutti infinita gratitudine per Philippe. La sua mente vivace, indipendente e sfacciata è un modello che può ispirare generazioni di giornalisti ed emittenti. Siamo immensamente orgogliosi che abbia portato così in alto i valori di cultura, umorismo e indipendenza di RTL. Abbiamo la fortuna di aver accolto su RTL un autentico genio della radio, un erudito pioniere dell’umorismo in onda“, ha detto nello stesso comunicato stampa.

Leggi anche: “È patetico”: Laurent Ruquier risponde dopo gli attacchi di Philippe Bouvard

In attesa di questa scadenza, gli ascoltatori hanno l’opportunità di ritrovare il novantenne ogni domenica alle 6:40 in “Les Portraits de Philippe Bouvard”, dove ripercorre i momenti che hanno segnato la sua carriera.

-

PREV cosa succede all’attrice Geneviève Grad, ex compagna di Igor Bogdanoff?
NEXT Camille Santoro fa un grande annuncio ma provoca reazioni sconvolte: “Non capisco niente della tua vita”