Ian McKellen, Gandalf de “Il Signore degli Anelli”, è caduto durante uno spettacolo teatrale

Ian McKellen, Gandalf de “Il Signore degli Anelli”, è caduto durante uno spettacolo teatrale
Ian McKellen, Gandalf de “Il Signore degli Anelli”, è caduto durante uno spettacolo teatrale
-

La magia non avrà fatto nulla: l’attore britannico Ian McKellen, noto per il ruolo dell’istar Gandalf nell’adattamento cinematografico di Signore degli Anelliha subito una pesante caduta sul palco di Londra lunedì 17 giugno 2024, che ha portato alla cancellazione dello spettacolo.

Mentre interpreta il personaggio di John Falstaff nel mezzo di una scena di battaglia nella commedia Re dei giocatoriun adattamento diEnrico IV (da Shakespeare), Ian McKellen ha perso l’equilibrio ed è caduto dal palco, hanno riferito testimoni ai media britannici.

Hanno sentito l’attore 85enne urlare di dolore, prima di essere curato dal personale del Teatro Noël Coward e poi portato via da un’ambulanza.

Ritorno veloce sui tabelloni

Un portavoce del teatro, tuttavia, ha indicato che Ian McKellen era di “buon umore” e che i medici che lo hanno esaminato gli avevano assicurato che “avrebbe avuto una guarigione completa e rapida”.

Inoltre, se anche la performance di questo martedì fosse annullata, l’attore, noto anche per il suo impegno in difesa delle persone LGBT+ nel Regno Unito, dovrebbe tornare sul palco mercoledì 19 giugno 2024.

Il nostro file “Il Signore degli Anelli”.

Specialista di Shakespeare, che ha interpretato numerose volte in teatro, Ian McKellen è diventato una star mondiale negli anni 2000 interpretando Magneto, il mutante capace di manipolare il metallo in X-Menpoi il mago dalla lunga barba Gandalf, nella trilogia di Signore degli Anelli.

-

PREV Rachel Legrain-Trapani ci racconta del suo nuovo progetto, della sua famiglia, del suo matrimonio
NEXT Krishen Manaroo: il soffio di vita di un giovane giocatore del “Bansuri”.