Dati deludenti per la mostra di Johnny Hallyday a Parigi

Dati deludenti per la mostra di Johnny Hallyday a Parigi
Dati deludenti per la mostra di Johnny Hallyday a Parigi
-
Crediti fotografici: Bestimage

Ha appena chiuso i battenti all’Expo di Parigi la mostra dedicata a Johnny Hallyday. Dal 22 dicembre il pubblico può recarsi alla Porte de Versailles per (ri)scoprire la storia e il folle successo del rocker attraverso un percorso di 3.000 m2. Un’esperienza, raccontata dalla voce di Jean Reno, che mette in luce la giovinezza, le ispirazioni e l’incredibile carriera dell’idolo dei giovani, con foto, costumi, oggetti personali ma anche ricostruzioni di luoghi che hanno contato nella sua vita, come l’adolescenza camera da letto o nel suo ufficio nella sua villa a Marnes-la-Coquette, dove morì. In origine, la mostra su Johnny Hallyday avrebbe dovuto concludersi questo mercoledì, 19 giugno, ma a causa dell’avvicinarsi dei Giochi Olimpici, lo spazio ha dovuto essere requisito per gestire gli accrediti.

Il lettore Dailymotion si sta caricando…

“Forse non ne abbiamo abbastanza…”

Dalla sua inaugurazione, 185.000 visitatori hanno scoperto la mostra a Parigi, secondo le prime stime della società Tempora, coproduttrice con Laeticia Hallyday, riportate da Il parigino. Per Benoît Remiche, il fondatore, l’evento – che ha attirato 75.000 visitatori solo a Bruxelles – mostra ” un record più che onorevole » ma al di sotto delle aspettative: “ Mi aspettavo di più, visto il milione di francesi che parteciparono al suo funerale sei anni e mezzo fa “. Come spiegare questo dato inferiore alle attese? “ Durante l’allestimento della mostra, abbiamo discusso con Laeticia Hallyday, che voleva una retrospettiva davvero raffinata. E aveva ragione. Ma forse su certi aspetti, come la moda e il cinema, non abbiamo comunicato abbastanza… » stima, presentando un ottimo “ tasso di soddisfazione dei visitatori » : « Abbiamo 4,9 su 5 e feedback unanime da parte della stampa. I fan hanno riempito più di quaranta sterline d’oro, dicendo quanto fossero commossi, abbagliati, felici che li trattassimo con rispetto! “.

LEGGERE – “Non ho niente da imparare”: Sylvie Vartan boicotta la mostra su Johnny Hallyday

Nonostante tutto, la mostra di Johnny Hallyday – il cui prezzo standard era esposto a 24,50 euro – si è trasformata in un vero e proprio bancomat. “ Il negozio ha funzionato al di sopra delle nostre aspettative. I visitatori hanno speso in media 9 euro! » si entusiasma Benoît Remiche, mentre i prodotti derivati ​​venduti sul posto hanno fruttato secondo 2,34 milioni di euro Il parigino. E non è tutto! “ Ogni visitatore ha voluto lasciare il proprio ricordo. C’era un aspetto del pellegrinaggio. Ogni giorno un giovane veniva a Bruxelles! Per la prima volta per una mostra temporanea abbiamo predisposto anche degli abbonamenti. Ne abbiamo venduti più di 2.000 » aggiunge l’amministratore delegato di Tempora, mentre agli spettatori sono stati offerti anche dei pack che vanno dai 75 ai 375 euro. D’ora in poi la mostra di Johnny Hallyday potrebbe viaggiare” a Strasburgo, Lione, Tolosa e Montpellier ” nei prossimi mesi : ” Stiamo anche pensando con Laeticia di adattare le dimensioni e il contenuto della mostra, tenendo conto dei commenti che ci sono stati fatti “.

-

NEXT Krishen Manaroo: il soffio di vita di un giovane giocatore del “Bansuri”.