“Se me lo dicono è perché c’è un problema”: Gabriel Attal riformulato dalle sue stesse sorelle, questa decisione che non hanno capito

-

Il resto dopo l’annuncio

Il 3 giugno, Gabriel Attal è apparso inaspettatamente sul set, mentre Valérie Hayer, capolista di Renaissance per le elezioni europee, è stata intervistata in diretta dai colleghi di France Info nel corso di un programma speciale intitolato Domani Europa.” Ciao, scusa, sto giusto facendo irruzione sulla scena. Ero in un’intervista poco sopra (era presente alle 8,30 su France Info, ndr). Mi è stato detto che Valérie era lì. Passiamo molto tempo insieme in questo momento. E soprattutto sono venuto a lanciare un messaggio perché mi hanno detto che c’erano tanti giovani”.ha poi spiegato il primo ministro.

Questo giovedì, 13 giugno, dieci giorni dopo, si è appena riconosciuto Quotidianocol senno di poi, che forse si è trattato di un errore, “viste le reazioni”. Ha poi rivelato a Yann Barthès e ai suoi editorialisti che le prime persone che sono venute a dirgli che questo intervento non era necessario sono state le sue “sorelle”. Cioè Noémie, Fanny e Iris: “Mi hanno detto: ‘Ma perché sei venuto nel bel mezzo del colloquio? Dovresti lasciarla parlare.’ Allora mi sono detta che se me lo dicono le mie sorelle, c’è un problema…

Gabriel Attal e Valérie Hayer, “Vivevamo quasi insieme.”

Una grande prova di lucidità da parte dell’ex di Stéphane Séjourné, che però ha voluto chiarire che tra lui e Valérie Hayer non c’è alcun disagio. Quest’ultimo gli ha sicuramente detto “Perché parli al posto mio?”, ma questo non cambia nulla nel loro rapporto: “Abbiamo avuto un legame fortissimo con Valérie Hayer durante questa campagna, abbiamo trascorso così tanto tempo insieme… Abbiamo praticamente vissuto insieme e abbiamo stretto legami molto forti.

Gabriel Attal è tornato anche su tutto ciò che accade attualmente sulla scena politica, ricordando che il 30 giugno e poi il 7 luglio ci saranno le elezioni legislative. Elezioni che seguono la decisione del presidente della Repubblica Emmanuel Macron di sciogliere l’Assemblea nazionale, tenendo conto dei risultati delle elezioni europee del 9 giugno.

-

PREV Morte di Shannen Doherty: i suoi ultimi momenti rivelati da una delle persone a lei più vicine
NEXT Krishen Manaroo: il soffio di vita di un giovane giocatore del “Bansuri”.