le reazioni si susseguono dopo la morte di Françoise Hardy

le reazioni si susseguono dopo la morte di Françoise Hardy
le reazioni si susseguono dopo la morte di Françoise Hardy
-

“La mamma se n’è andata…” È così che Thomas Dutronc, figlio di Françoise Hardy, ha annunciato la morte di sua madre martedì sera tardi, in un post su Instagram. La cantante ottantenne soffriva di linfoma dal 2004. E dal 2019 di cancro alla faringe.

Questa notizia ha rattristato molte personalità del mondo della cultura. Nei commenti al post Instagram di Thomas Dutronc, diverse celebrità hanno subito mostrato il loro sostegno al musicista cinquantenne. “In questi momenti le parole hanno poco significato ma tutti i miei pensieri Thomas”, ha reagito Patrick Bruel. “Ti pensiamo tanto Thomas, pace alla sua anima delicata”, scrive Carla Bruni. L’attrice Sandrine Kiberlain ha accompagnato il suo messaggio “oh Tommaso” con un cuore, mentre il conduttore Nikos Aliagas ha espresso la sua tristezza tramite emoji.

Sempre in risposta alla pubblicazione del figlio di Françoise Hardy, la giornalista Valérie Trierweiler glielo ha presentato “condoglianze” e il suo “pensieri d’amore” a Thomas Dutronc. Nolwenn Leroy ha testimoniato la sua “tristezza infinita”, aggiungendo: “Ti penso tanto, Thomas. » Vicino a Françoise Hardy, il cantante Étienne Daho scriveva semplicemente “Francois” in maiuscolo, in un post sull’account Instagram.

“Tristezza enorme. Mi ha ispirato molto,” testimonia Michel Polnareff sul social network X (ex Twitter). Un sentimento condiviso dal giornalista Michel Denisot, che esprime la sua “grande tristezza” in un messaggio postato nella notte tra martedì e mercoledì, e dal conduttore Nagui che lo ha affermato “è così triste apprendere della scomparsa di Françoise Hardy, per sempre nei nostri cuori”.

Omaggi dal mondo politico

Anche personalità del mondo politico hanno reagito alla morte di Françoise Hardy. Il Ministro della Cultura Rachida Dati, in un messaggio su “pensieri più calorosi” alla famiglia e agli amici del cantante.

Anche il primo ministro Gabriel Attal ha reso omaggio alla memoria dell’artista in un tweet: “Per me è tutta la mia infanzia. “Messaggio personale” ascoltato più e più volte da mia madre in macchina. O anche “Sin you are going on a trip” che cantavo con le mie sorelle: loro erano Hardy e io Dutronc. »

Mentre è al centro delle cronache dopo l’annuncio di un accordo con la RN in vista delle elezioni legislative, Éric Ciotti si è rivolto ai suoi “condoglianze” ai cari della cantante e a suo figlio. “Françoise Hardy, l’idolo di un’intera generazione non c’è più. La sua musica, i suoi film, la sua coppia iconica con Jacques Dutronc e il suo look rimarranno nella leggenda”, scrive il presidente dei repubblicani sui social

Sul versante del Rally Nazionale, anche Marine Le Pen e Jordan Bardella hanno reso omaggio all’icona della canzone francese. “Diverse generazioni sono state toccate dalla sua voce malinconica e dalla poesia dei suoi testi. Le mie condoglianze alla sua famiglia”, dichiara il deputato “coraggio” di Françoise Hardy nella sua lotta contro il cancro: “Omaggio a Françoise Hardy, il cui coraggio e la cui dignità di fronte a una terribile malattia suscitano ammirazione. »

-

NEXT Krishen Manaroo: il soffio di vita di un giovane giocatore del “Bansuri”.