il seguito con Tom Cruise si è interrotto, dopo un grosso problema sul set

-

La produzione di Missione: impossibile 8 subirà nuovamente un ritardo, in particolare a causa di un grosso problema sul set del film con Tom Cruise.

Dopo il suo passaggio per le strade di Londra poi il (falso) ritorno a Parigi di Tom Cruise per le riprese di Missione impossibile8, cominciavamo a pensare che il seguito della serie di film di spionaggio fosse proprio dietro l’angolo. Ancor di più dopo Missione impossibile8 ha ulteriormente ampliato il suo cast e si è unita una nuova attrice Missione impossibile8, la produzione del blockbuster di Christopher McQuarrie sembrava finalmente iniziata, per la gioia dei fan della saga.

Sembra però che il lungometraggio con Tom Cruise abbia subito una nuova battuta d’arresto. E sarebbe così importante che lo studio sarebbe stato costretto a interrompere le riprese, puramente e semplicemente. E viste le conseguenze, potrebbe darsi che il film impiegherà ancora un bel po’ di tempo per riprendere la produzione.

Ti prego, dimmi che non è troppo serio!

Missione impossibile: sottomarino morto

Secondo Mail giornalierala produzione di Missione impossibile8 è stato fermato dopo che un sottomarino lungo 36 metri del valore di 23 milioni di sterline si è rotto durante le riprese di una scena. Apparentemente la nave affondò sotto il suo stesso peso (sfortuna per un sottomarino), ma fortunatamente nessuno rimase ferito durante l’incidente. L’intera troupe cinematografica sarebbe quindi ora costretta ad attendere la fine delle riparazioni, che sarebbero inevitabilmente molto lunghe e costose (a meno che il sottomarino non venga completamente sostituito con un altro).

Tra questo e il ritardo già notevole causato dagli scioperi degli sceneggiatori e degli attori a Hollywood (all’epoca McQuarrie spiegò che circa il 40% delle sequenze erano state completate), rischiamo di aspettare ancora un po’ prima di vedere Ethan Hunt compagnia di nuovo in missione. Una cosa è certa questi numerosi problemi non aiutano di certo lo studio Paramountsoprattutto a livello finanziario.

In aria nessun problema, in acqua invece…

In effetti, il film sarebbe sul punto di far esplodere il suo budget iniziale. E ora, con le riprese in pausa, la Paramount sarebbe costretta a pagare la troupe per ogni giorno di ritardo (che potrebbe assumere molto rapidamente proporzioni enormi). Quindi, secondo l Mail giornaliera, il bilancio di Missione impossibile8 avrebbe superato i 400 milioni di dollari (che lo renderebbe uno dei budget più grandi nella storia di Hollywood).

L’uscita del lungometraggio è attualmente ancora prevista per il 21 maggio 2025., ma è facile immaginare che questa nuova delusione costringa lo studio a modificare la data di uscita. Morale, più passa il tempo, tanto più la Missione diventa davvero Impossibile.

-

PREV Rihanna fa colpo con i suoi gioielli indiani
NEXT Sandrine Kiberlain traumatizzata da un attacco subito a 17 anni