Macha Méril corre in suo aiuto e denuncia “una falsa lotta”

Macha Méril corre in suo aiuto e denuncia “una falsa lotta”
Macha Méril corre in suo aiuto e denuncia “una falsa lotta”
-

Attrice popolare, Virginie Efira ha tuttavia suscitato scalpore tra alcune femministe a causa del suo rapporto con la nudità. Il suo collega, Macha Méril, ha preso posizione a suo favore.

Il 26 maggio, Macha Méril è stata l’ospite d’eccezione del programma Public Sénat, Un mondo, uno sguardo. E il minimo che possiamo dire è che, a 83 anni, l’attrice protagonista di La Nouvelle Vague non ha ancora la lingua in tasca. Interrogata dalla giornalista Rebecca Fitoussi sulle virulente critiche rivolte recentemente da alcune femministe a Virginie Efira, ha espresso la sua opinione senza mezzi termini.

Virginie Efira attaccata per la sua nudità nei suoi film: lei si vendica!

Qualche mese fa, l’attrice belga, 47 anni, che ha ricevuto un César per il suo ruolo nel film Rivedi Parigi nel 2023, è stata infatti preda di violente critiche. Accusato di “danneggiare la lotta delle donne” rivelandosi molto spesso nei suoi film, era stata additata anche perché lei “ridotto le donne allo status di oggetti sessualizzati”. Commenti ai quali non ha mancato di rispondere sulle colonne della rivista la compagna di Niels Schneider e madre di due figli Società. E vai dritto per favore!

“Il femminismo che posso difendere va completamente con la ragazza nuda”ha risposto per primo il belga. “Ricordo che ai tempi di Verhoeven (aveva il ruolo da protagonista in ‘Benedetta’, ndr) mi dissero: ‘È una strumentalizzazione del tuo corpo’, ma io dissi: ‘No!’ È il contrario di tutto, penso di volermi mettere a nudo, ne ho il diritto, vero? Trovo affascinante, nella vita, cos’è la libido, e mi piacciono i film che ne parlano, che lo mostrano, ma dove c’è un punto di vista, non lo vedo solo come qualcosa di commerciale., spiegò subito. Prima di concludere con sicurezza: “Vedo il corpo e la sessualità come materiali su cui lavorare che non appartengono solo agli uomini e che mi interessano molto”.

Macha Méril “Completamente d’accordo” con Virginie Efira

Qualche giorno fa, Macha Méril è corsa in aiuto di Virginie Efira. La musa di Jean-Luc Godard era completamente d’accordo con lui sul set. “Questa storia è una finta lotta”ha esordito quello che viene dall’aristocrazia russa. “Oggi la nudità non è più quella di qualche anno fa, non ha più lo stesso significato (…) E poi quando sei bella, trovo che è un piacere mostrarmi, non lo ero affatto imbarazzato quando Godard mi chiese di fotografarmi nudo.ha continuato.

E a Macha Méril, che ha salutato in particolare durante la sua intervista “solidarietà tra ragazze“nel movimento #Anche io che ha colpito il cinema francese, per decidere: “Trovo che, a volte, il volto di un’attrice che piange sia più immodesto che mostrare le sue natiche o il suo seno”. Prima di chiudere definitivamente il dibattito: “Quindi sono completamente d’accordo con lei, lasciala continuare”. A buon intenditore!

-

PREV Kamini si apre sulle tragiche circostanze della morte di suo padre (VIDEO)
NEXT Bruno Pelletier torna sul piccolo schermo in “Société distinte”, 27 anni dopo “Omerta II”