Kelly Rowland spiega il suo scontro mentre sale le scale

Kelly Rowland spiega il suo scontro mentre sale le scale
Kelly Rowland spiega il suo scontro mentre sale le scale
-
>>>>
LOIC VENANZA/AFP Kelly Rowland al 77° Festival di Cannes.

LOIC VENANZA/AFP

Kelly Rowland al 77° Festival di Cannes.

FESTIVAL DI CANNES – Kelly Rowland ha impiegato 48 ore per tornare su questo incidente. Il 21 maggio la cantante 43enne è salita sui gradini del Festival di Cannes per assistere alla proiezione del film Marcello Mio di Christophe Honoré. Mentre posava sul tappeto rosso con indosso un abito di Anamika Khanna, scoppiò quello che sembrava essere un breve alterco tra l’ex membro dei Il figlio del destino e una guardia di sicurezza. La spalla di Beyoncé ha parlato di questo argomento.

“La donna sa cosa è successo. So cosa è successo”ha dichiarato Kelly Rowland ai media dell’Associated Press durante il gala dell’amfAR questo giovedì 23 maggio a Cannes. “C’erano altre donne su quel tappetino che non mi assomigliavano davvero, e non sono state sgridate, spinte via o invitate a scendere.” ha aggiunto durante l’intervista che puoi guardare qui sotto.

La lettura di questo contenuto potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore terzo che lo ospita. Tenendo conto delle scelte che hai espresso riguardo al deposito dei cookie, abbiamo bloccato la visualizzazione di questo contenuto. Se desideri accedervi devi accettare la categoria di cookie “Contenuti di terze parti” cliccando sul pulsante sottostante.

Riproduci video

Una sequenza diventata virale

Questo momento, anche se molto breve, ha fatto il giro di Internet. E non a caso, quando la cantante e attrice inizia a salire le scale, diversi agenti di sicurezza la invitano a dirigersi verso il Palais des Festivals.

Tutto procede alla perfezione finché una delle guardie di sicurezza non calpesta accidentalmente il vestito della cantante. Dilemma, toccandola più volte sul braccio. In questo preciso momento Kelly Rowland sembra infastidita e rimprovera la donna in questione puntandole il dito.

La lettura di questo contenuto potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore terzo che lo ospita. Tenendo conto delle scelte che hai espresso riguardo al deposito dei cookie, abbiamo bloccato la visualizzazione di questo contenuto. Se desideri accedervi devi accettare la categoria di cookie “Contenuti di terze parti” cliccando sul pulsante sottostante.

Riproduci video

La lettura di questo contenuto potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore terzo che lo ospita. Tenendo conto delle scelte che hai espresso riguardo al deposito dei cookie, abbiamo bloccato la visualizzazione di questo contenuto. Se desideri accedervi devi accettare la categoria di cookie “Contenuti di terze parti” cliccando sul pulsante sottostante.

Riproduci video

La lettura di questo contenuto potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore terzo che lo ospita. Tenendo conto delle scelte che hai espresso riguardo al deposito dei cookie, abbiamo bloccato la visualizzazione di questo contenuto. Se desideri accedervi devi accettare la categoria di cookie “Contenuti di terze parti” cliccando sul pulsante sottostante.

Riproduci video

Come promemoria e come spiegato dai nostri colleghi di Reporter di Hollywood“La sicurezza sul tappeto rosso a Cannes è nota per essere severa, e spesso spinge il pubblico dentro la sala in modo che i film possano iniziare rapidamente senza ritardare il programma del festival. »

Vedi anche su HuffPost :

La lettura di questo contenuto potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore terzo che lo ospita. Tenendo conto delle scelte che hai espresso riguardo al deposito dei cookie, abbiamo bloccato la visualizzazione di questo contenuto. Se desideri accedervi devi accettare la categoria di cookie “Contenuti di terze parti” cliccando sul pulsante sottostante.

Riproduci video

-

NEXT Sandrine Kiberlain traumatizzata da un attacco subito a 17 anni