Accusata da Scarlett Johansson di aver copiato la sua voce, OpenAI sospende l’uso di un tono ChatGPT

-
>>

Scarlett Johansson, a Cannes, il 24 maggio 2023. YARA NARDI/REUTERS

Alcuni fan che immaginavano di chiacchierare con Scarlett Johansson rimarranno delusi. OpenAI ha annunciato, lunedì 20 maggio, la sospensione di “Sky”, uno dei toni che interagisce vocalmente con gli internauti in ChatGPT, dopo che l’attrice ha accusato la società americana e il suo direttore generale, Sam Altman, di aver copiato consapevolmente la sua voce, a sua insaputa.

“Abbiamo ascoltato le domande su come abbiamo scelto le voci per ChatGPT”ha sottolineato OpenAI https://twitter.com/OpenAI/status/1792443575839678909. Perciò, “Stiamo lavorando per sospendere l’uso di Sky mentre rispondiamo”precisa la società. “La voce di Sky non è in alcun modo un’imitazione di quella di Scarlett Johansson”ha tuttavia assicurato OpenAI in un articolo pubblicato sul suo blog, assicurando che è stato sviluppato basandosi sulle voci di diverse attrici.

Ma l’attrice ha spiegato il processo che l’ha portata ad assumere un avvocato per cambiare la sua voce. ” Nel mese di settembre [2023]ho ricevuto un’offerta da Sam Altman, che voleva assumermi per essere la voce dell’attuale sistema ChatGPT 4.0 »ha detto in un comunicato stampa pubblicato lunedì sera. “Ha detto che pensava che la mia voce avrebbe confortato le persone”ha dettagliato, sottolineando che lei allora “ha rifiutato l’offerta”.

Leggi anche: Articolo riservato ai nostri abbonati AI: nonostante i progressi strepitosi, la strada è ancora lunga…

Aggiungi alle tue selezioni

“I miei amici più cari non riuscivano a notare la differenza”

“Quando ho sentito il rilascio della demo, sono rimasto scioccato, arrabbiato e incredulo che il signor Altman avesse sviluppato una voce che suonava così stranamente simile alla mia che i miei amici più cari e i media non potevano fare la differenza”, dice l’attrice. Lo aggiunge “Il signor Altman ha addirittura insinuato che la somiglianza fosse intenzionale, twittando una sola parola, ‘Lei'”. Scarlett Johansson aveva infatti interpretato la voce del sistema di intelligenza artificiale nel film Suo (Elle), alla quale i creatori di ChatGPT non hanno nascosto la loro ispirazione.

L’attrice spiega che allora “è stato costretto ad assumere un consulente legale, che ha scritto due lettere al signor Altman e OpenAI (…). Pertanto, OpenAI ha accettato con riluttanza di rimuovere la voce Sky”.

“In un momento in cui tutti siamo alle prese con i deepfake e proteggiamo la nostra immagine, il nostro lavoro, la nostra identità, penso che questi temi meritino assoluta chiarezza”si lamentò ancora, dicendo che stava aspettando “impazientemente” da adottare “una legislazione adeguata per contribuire a garantire la tutela dei diritti individuali”.

Leggi anche | Articolo riservato ai nostri abbonati Scarlett Johansson, la star smascherata

Aggiungi alle tue selezioni

OpenAI, da parte sua, ha spiegato in dettaglio come ha lavorato, con attori professionisti, per creare diverse voci digitali, che ha chiamato Breeze, Cove, Ember, Juniper e, quindi, Sky.

Partenza di un co-fondatore di OpenAI

Questo annuncio arriva pochi giorni dopo che OpenAI ha annunciato lo scioglimento del suo team la cui missione era mitigare i possibili pericoli a lungo termine di un’intelligenza artificiale eccessivamente intelligente. L’annuncio è stato segnato dalla partenza di uno dei cofondatori dell’azienda, Ilya Sutskever, nonché del capo del team, Jan Leike.

Leggi anche | OpenAI: Ilya Sutskever, il suo co-fondatore, annuncia di lasciare la start-up

Aggiungi alle tue selezioni

“OpenAI deve diventare un’azienda che mette la sicurezza generale dell’IA al di sopra di ogni altra considerazione”ha scritto il signor Leike venerdì su X. Sam Altman ha espresso il suo rammarico nel vederlo partire, aggiungendo che lui “giusto, dobbiamo fare di più, questo è il nostro obiettivo”.

Il mondo

Offerta speciale per studenti e insegnanti

Accedi a tutti i nostri contenuti senza limiti a partire da € 9,99/mese invece di € 11,99.

sottoscrivi

L’azienda ha presentato lunedì la nuova versione del suo prodotto di punta, con GPT-4o, con prestazioni e comportamento migliorati che vogliono essere più vicini all’uomo, rendendolo inoltre gratuito per tutti gli utenti. “In futuro, puoi aspettarti ancora più opzioni poiché prevediamo di aggiungere voci a ChatGPT per soddisfare meglio i diversi interessi e preferenze degli utenti.”ha aggiunto OpenAI sul suo blog.

Leggi anche | Articolo riservato ai nostri abbonati Intelligenza artificiale: “Riuscirà Sam Altman a mantenere la rotta della doppia missione di OpenAI? »

Aggiungi alle tue selezioni

Il mondo con l’AFP

Riutilizza questo contenuto

-

NEXT Sandrine Kiberlain traumatizzata da un attacco subito a 17 anni