Kylian Mbappé e Natalia Vodianova, incontro al top durante il gala Paris for Good

Kylian Mbappé e Natalia Vodianova, incontro al top durante il gala Paris for Good
Kylian Mbappé e Natalia Vodianova, incontro al top durante il gala Paris for Good
-

Kylian Mbappe era il 16 maggio a Place Vendôme, a Parigi, a fianco Natalia Vodianova e un’assemblea di vip riuniti per una buona causa: il gala Paris for Good, organizzato con il patrocinio di Sua Eccellenza Al Mayassa bint Hamad Al Thani, sostenendo Naked Heart France e PSG for Communities. Per difendere questo progetto, il calcio ha incontrato la moda: Marquinhos, Presnel Kimpembe, Ousmane Dembélé e tutti i loro
i compagni di squadra erano quindi al fiancoOlivier Rousteing, Christian Louboutin, Giambattista Valli, Maria Borges, Giorno di Wallis, Signorina Fama O Bianca Brandolinidurante una serata ospitata da Jack Guinness.

Un’asta tra moda e calcio

Esercizio classico di questo incontro esplosivo, la vendita di beneficenza guidata dalla casa d’aste Artcurial comprendeva 15 lotti esclusivi, tra cui una maglia autografata da Kylian Mbappé, una sessione fotografica con rinomati fotografi Luigi e Iangogioielli della collezione Messika Glam’Azone e inviti in prima fila a una sfilata di Christian Dior, oltre a diverse esperienze uniche con il Paris Saint-Germain.

L’incontro di due associazioni a servizio dell’infanzia

Chi avrà il piacere, quindi, di dare il via ad una partita al Parco dei Principi o di accompagnare i giocatori durante una partita di Campionato? Mistero. Ma i 2,7 milioni di euro raccolti questa sera permetteranno di realizzare progetti ambiziosi a sostegno dei bambini svantaggiati e autistici e delle loro famiglie. L’associazione PSG For Communities è impegnata nella costruzione di una Rouge & Bleu School presso l’ospedale Necker Enfants Malades di Parigi: un’iniziativa che consentirà ai bambini ricoverati di accedere ad attività educative e sportive. Da parte sua, l’associazione di Natalia Vodianova, Naked Heart France, finanzierà un programma di formazione per caregiver sviluppato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, che mira ad aiutare le famiglie di bambini autistici offrendo loro sostegno e risorse essenziali per migliorare la loro assistenza e il loro benessere. essere e quello delle loro famiglie.

-

PREV “Uno dei film più mediocri mai realizzati”
NEXT “Non sono sicuro che questo sia l’ultimo episodio”: Michel Cymes parla della serie “The Doc and the Vet” che avrebbe dovuto finire