Funerali di Bernard Pivot: Brigitte Macron solenne in un outfit sobrio ma immediatamente riconoscibile

Funerali di Bernard Pivot: Brigitte Macron solenne in un outfit sobrio ma immediatamente riconoscibile
Funerali di Bernard Pivot: Brigitte Macron solenne in un outfit sobrio ma immediatamente riconoscibile
-

Lo scrittore e giornalista Bernard Pivot è morto lunedì 6 maggio all’età di 89 anni. Il suo funerale ha avuto luogo questo martedì, 14 maggio a Quincié-en-Beaujolais, il villaggio dove trascorse la sua infanzia. Scrittori, chef e semplici vicini di casa hanno condiviso la stessa emozione, affollati sui banchi della chiesa del Rodano.

Prima di morire, Bernard Pivot aveva lasciato istruzioni per il suo funerale. Secondo le autorità della diocesi, la cerimonia, celebrata dall’ex parroco del villaggio, doveva svolgersi “molto sobrio”secondo i funzionari della diocesi. “Quando vedi questa incredibile unanimità, è un dolore nazionale. Nell’ammirazione, siamo tutti fratelli“, ha dichiarato lo scrittore Erik Orsenna, incontrato dall’AFP davanti alla chiesa.

Brigitte Macron presente al funerale

Diverse personalità si sono riunite per rendere un ultimo omaggio a Bernard Pivot. Tra questi, abbiamo trovato la first lady Brigitte Macron. La moglie di Emmanuel Macron indossava un abito nero e un lungo cappotto abbinato. Aveva decorato la sua giacca con una grande cintura del marchio Vuitton.

Insieme a Brigitte Macron erano presenti anche l’ex moglie di Bernard Pivot, Monique Dupuis, e le sue due figlie, Agnès e Cécile. “Tu, il mondo, lo hai abitato pienamente con curiosità, vivacità, chiaroveggenza”, ha dichiarato Cécile durante la cerimonia. E per continuare: “L’ultimo romanzo che hai letto è di Jean Paul Dubois Si intitola L’origine delle lacrime. È stata la nostra ultima conversazione su un libro”., ha continuato. “Ero così orgogliosa di essere tua figlia, grazie papà.”

Omaggio a Bernard Pivot

Quando è stata annunciata la sua morte, l’Académie Goncourt ha condiviso un comunicato stampa per rendere omaggio al giornalista: È con tenerezza, fraternità ed emozione che lo ricorderemo come un essere colto ma mai pedante, per il quale il cameratismo, il buon umore e il buon vivere erano valori importanti quanto l’eccellenza letteraria. Alla sua famiglia in lutto, inviamo le nostre più sincere condoglianze ed i nostri pensieri più affettuosi”potremmo leggere.

Dal canto suo, Emmanuel Macron aveva scritto un messaggio toccante sul social network “questo traghettatore resterà, popolare ed esigente, caro al cuore dei francesi. “Impara a scrivere con i suoi Dettati, a scoprire libri e autori con gli apostrofi, a vivere con lo spirito francese, della conversazione, della curiosità, della golosità”.

-

PREV “I ricchi sono quelli che danno meno”, dietro i luccichii del Festival di Cannes, i senzatetto
NEXT la parrucca nascondeva Lady Bug, protagonista del cartone animato Miraculous e non un vero essere umano