Queste stelle che hanno investito nel calcio

Queste stelle che hanno investito nel calcio
Queste stelle che hanno investito nel calcio
-

Lo vediamo a bordo campo quasi ogni fine settimana. Nel basket, nell’hockey, ma anche negli stadi di calcio dove lo si vedeva spesso a Wrexham. Ha addirittura promesso di far visita al Grasshopper uno di questi giorni, perché il club zurighese è appena passato in mano americana. L’amore di Will Ferrell per lo sport è evidente anche nella sua filmografia, dove ha recitato in opere più o meno riuscite come “The Kings of Skating”, “Family Match”, “Semi-Pro”, “Ricky Bobby: King of the circuito”, ne esaminiamo alcuni e non necessariamente i migliori. La star di Hollywood ha recentemente fatto del “calcio” un vero e proprio business. Possiede azioni del Los Angeles FC nella MLS e si è appena comprato un pezzo del leggendario Leeds United in Inghilterra. Il suo esempio è stato seguito da tante star, il cui calcio sembra essere diventato un passatempo alla moda.

Il 33enne fuoriclasse inglese non ha ancora superato il traguardo di diventare (parzialmente) proprietario del suo club preferito, l’Ipswich Town. L’autore, compositore e interprete si “accontenta” di essere sponsor di maglia della sua squadra, lui che vive nel Suffolk, non lontano da Portman Road, mitica tana dei “Tractors”, campioni d’Inghilterra nel 1962 e di Coppa UEFA nel 1981. La sponsorizzazione è più simile al mecenatismo che al vero investimento pubblicitario… Sheeran sta attualmente vivendo la sua vita migliore, avendo visto l’Ipswich promosso in Premier League in questa stagione. Una divisione lasciò nel 2002.

L’attore canadese di Deadpool è un fanatico dello sport. Tanto che con il suo nuovo amico Rob McElhenney, si è un po’ arrabbiato durante il periodo Covid e ha deciso di investire nel club gallese del Wrexham, che allora militava nella 3a divisione inglese. I due uomini hanno creato una serie TV sui capricci di questa squadra come nessun’altra ed è un successo. Soprattutto perché la prima stagione fu un vero toccasana, con un fallimento ai play-off. Da allora, si è trasformata in una storia di successo di Hollywood. La loro formazione, nella quale hanno investito molto, è stata promossa due volte di seguito.

“L’avventura inizia qui, nella mia città. Voglio investire finanziariamente e personalmente nella vita del club, ad esempio come direzione artistica per l’esperienza dei tifosi al Rhenus (ndr: la sede locale). Vorrei portare la mia energia e la luce di cui benefico con la mia professione per attirare nuovi fan. Lo scorso autunno Matt Pokora è diventato uno dei due azionisti di maggioranza del club di basket di Strasburgo. Il cantante francese ha investito 300.000 euro in questa squadra della città in cui è nata 38 anni fa. I suoi 4 milioni di follower su Instagram potrebbero riempire la stanza del suo club 650 volte…

La pioniera Natalie Portman

Due anni fa l’attrice americano-israeliana ha creato il club femminile Angel City FC. Una squadra guidata esclusivamente da donne. La star di Black Swan e della saga di Star Wars ha lanciato la sua formazione con base a Los Angeles, direttamente nella National Women’s Soccer League, la massima divisione americana e uno dei cinque migliori campionati al mondo. Natalie Portman ha impiegato tre anni per sviluppare questo progetto, dopo aver assistito a una partita del Team USA. Da allora, Abby Wambach (capocannoniere nella storia della selezione americana), Serena Williams, Billie Jean King e Christina Aguilera si sono unite alla capitale.

-

PREV Julie Gayet appare a Cannes con uno dei suoi figli: un ragazzo alto con i capelli ricci
NEXT Marianne Denicourt, «la sua vita mascherata dal suo ex»: a lanciare l’allarme era stata una famosa attrice