A 47 anni, Virginie Efira è più abbagliante che mai e rivela i suoi segreti di bellezza meglio custoditi

A 47 anni, Virginie Efira è più abbagliante che mai e rivela i suoi segreti di bellezza meglio custoditi
A 47 anni, Virginie Efira è più abbagliante che mai e rivela i suoi segreti di bellezza meglio custoditi
-

Dato che ha appena festeggiato il suo 47esimo compleanno, diamo uno sguardo ai consigli di bellezza di Virginie Efira, dai suoi trattamenti preferiti ai suoi consigli sul trucco e alla sua visione della chirurgia estetica.

È probabilmente l’attrice belga preferita dai francesi. A 47 anni, Virginie Efira brilla in ogni sua apparizione, confermando, nel frattempo, la sua padronanza delle tendenze della moda e della bellezza più popolari. Nel febbraio 2024, diventa la prima ambasciatrice francese della maison Lancôme, sedotta dalla sua eleganza e autenticità. Nell’attesa di vederla di nuovo sullo schermo, uno sguardo alla sua routine di trucco, alle sue abitudini di benessere e tutto il resto cosa è pronta a fare per accettare il passare del tempo.

Virginie Efira sostiene l’accettazione di sé

In un settore dove regnano i diktat sull’aspetto fisico, Virginie Efira si accetta così com’è. La sua parola chiave? Saggezza, che le piacerebbe poterselo fare iniettare, invece del botox.Vorrei trovare percorsi che mi allontanino da me stesso. Ma visto il lavoro che faccio, ho bisogno di una forte iniezione, non di Botox, ma di saggezza!” ha confidato in un’intervista alla rivista Vogue. “Quel che è certo è che la battaglia contro il passare del tempo è persa in anticipo e che la cosa più saggia è accettarla.” precisa la belga. Per quanto riguarda la chirurgia estetica, secondo lei, se ricorrere o meno al bisturi non è una questione morale. “Mi sembra appartenere all’intimospiega. L’unica cosa è che le persone che ci cascano davvero, come Obelix nella pozione magica, sono generalmente le ultime a rendersi conto che è troppo ovvio…“.

Vorrei trovare percorsi che mi allontanino da me stesso. Ma visto il lavoro che faccio, ho bisogno di una forte iniezione, non di Botox, ma di saggezza

Il consiglio per una luminosità sana di Virginie Efira

Se ci sono molti consigli per sfoggiare un incarnato radioso, Virginie Efira ha scelto il suo, che non è altro che il massaggi al viso. Un’abitudine di bellezza tramandata da sua madre, che la star si riproduce sulla figlia di 9 anni. Più in particolare, pratica frequenza radio,una sorta di massaggio che stimola l’epidermide” spiega anche alla rivista Vogue “Cura del Kobido giapponese” per ritrovare luminosità e tono. Completa questa routine con mesoterapia. Tecnica medica che consiste nell’iniettare basse dosi di farmaci o principi attivi nello strato profondo della pelle.

I segreti dimagranti di Virginie Efira

Anche per quanto riguarda la silhouette, la bella bionda ha il suo metodo. “Ho anche iniziato l’elettrostimolazione con Miha Bodytec” ha confidato l’attrice belga ai colleghi di Vogue. Importato dalla Germania, questo “pratico per Pigro” permette di stimolare tutti i gruppi muscolari senza fare alcuno sforzo. Una seduta di Miha bodytec di 20 minuti corrisponde ad un allenamento di quattro ore in palestra. Ideale per le star che non hanno molto tempo. “Se combinato con lo sport più convenzionale, i risultati sono sorprendenti” spiega. Gli altri consigli per mantenersi in forma? Un corso di integratori alimentari “Bion 3 Sénior” e massaggi per il corpo.

Virginie Efira diventa la prima ambasciatrice francese di Lancôme. ©lancomeofficial

​​​​Virginie Efira, il suo rapporto ambiguo con il regime

Virginie Efira non è una fan delle diete, tranne quando non ha sceltaper incarnare un ruolo, ad esempio: “Ho un desiderio compulsivo di cibo e letargia per l’esercizio! Se invece una ripresa richiede un corpo nervoso e fine, entro nel rigore implacabile. È giorno e notte”.

Dichiarazioni complementari e ambigue dopo l’intervista rilasciata a Paris Match diversi mesi prima: “Ho fatto sport e dieta per rendere il mio corpo accettabile secondo certi diktat, di cui non vado necessariamente fiero.” Uno stato d’animo di cui l’attrice dice di voler godere nel tempo, per andare verso una maggiore accettazione di sé.

-

PREV da New York a Teheran, un elenco degno di un’edizione lussuosa
NEXT L’attore Laurent Lafitte acquista il suo ritratto di Cyrano da uno scultore di Cherbourg