Christine Bravo truffata e nei guai: “Ho lasciato lì tutta l’assicurazione sulla vita”

-

Il resto dopo l’annuncio

Cristina Bravo e Frou Frou, è una storia d’amore che dura… o quasi! L’ex conduttrice di successo, che ha lasciato per diversi anni gli schermi televisivi e radiofonici, non sta però con le mani in mano e si è convertito dal 2018 al noleggio fluviale. Come ha rivelato ai nostri colleghi di parigino questo sabato, 4 maggio 2024, la sessantenne recentemente sposata ha acquistato una barca art déco, che noleggia in occasione di prestigiose crociere chiamate Sotto le falde della Senna.

Ma se la sua barca è stata recentemente scelta dagli organizzatori dei Giochi Olimpici di Parigi 2024 per sfilare sulla Senna il 26 luglio, questo bel sogno ad occhi aperti si è quasi trasformato in un incubo. Infatti, al momento della sua acquisizione nel 2018, Stephane Bachotun agente immobiliare specializzato in barche, non ha proprio trovato la gemma rara che pensava… “Al porto dell’Arsenale di Parigi, mi mostrò una barca in pessima manutenzione. Mi innamorai di questo yacht di origine olandese, con uno scafo a forma di tulipano che, in pratica, navigava in mare. L’ho comprato immediatamente ricorda colei che da allora ha sposato il suo venditore di barche.

Christine Bravo ha quasi “gettato la spugna” a causa del Covid

I problemi allora sono appena iniziati… Poche settimane dopo l’acquisizione, l’ex conduttore dilibera Unione scopre un difetto nascostoma non ha alcuna possibilità di ricorso legale. “Se lo avessi saputo, mannaggia, non lo avrei mai comprato” si rammarica di colei che ha dovuto affrontare seri problemi finanziari per riuscire a uscire dall’acqua nella sua intervista al parigino. “Sono stato truffato perché c’erano dei buchi nello scafo” aggiunge. I costi esorbitanti dei lavori di riparazione hanno portato Christine Bravo a far fallire la banca.

Un problema tira l’altro e, mentre pensava che il suo yacht fosse pronto ad accogliere i viaggiatori, l’emergente epidemia di Covid l’ha lasciata sola. “Ci ha radicato. La nostra attività commerciale era appena iniziata. Avevamo zero fatturato, quindi zero aiuti”. ricorda quello che doveva “lascia tutta l’assicurazione sulla vita (che intendeva) lasciare ai (suoi) figli”. Christine Bravo è oggi lontana dai problemi e dalla sfilata Frou Frou per le Olimpiadi del 2024 lo sarà la testimonianza di tutti gli sforzi e i sacrifici intrapresi, illustrando al meglio il motto di Parigi, fluttuante NEC mergitur : viene battuto dalle onde ma non affonda…

-

PREV Isabelle Carré: Un attore famoso le confessa i suoi sentimenti: “Poteva esserci qualcosa, ma…”
NEXT gli abiti delle star che ci hanno stupito al Festival di Cannes