I 12 colpi di mezzogiorno: è la guerra tra gli ex candidati emblematici

I 12 colpi di mezzogiorno: è la guerra tra gli ex candidati emblematici
I 12 colpi di mezzogiorno: è la guerra tra gli ex candidati emblematici
-
Espandi il sommario
Piega il sommario

Dalla messa in onda della partita Les 12 coups de midi nel 2010, Jean-Luc Reichmann ha visto passare molti candidati. Geniale, alcuni di loro si sono distinti e hanno avuto la possibilità di ritornare durante le trasmissioni speciali. Ma l’atmosfera tra i grandi Midday Masters è in buona forma?

Bruno Hourcade ne ha parlato durante un’intervista a Here.

L’atmosfera tra i grandi Maestri dello spettacolo Les 12 Coups de midi

Se siete fan dello spettacolo Les 12 coups de midi, probabilmente conoscete Bruno Hourcade. Il giovane è arrivato nel gioco TF1 nel 2021. Ed è uno dei migliori candidati di tutti i tempi.

Inoltre, attualmente, quello che Jean-Luc Reichmann ha soprannominato Fifou Dingo è il numero uno della classifica. Il record, infatti, lo detiene ancora oggi con 252 vittorie e un montepremi di 1.026.107 euro.

Esplorare
I 12 rintocchi di mezzogiorno: questo gesto di Émilien rischia di costargli caro

In termini di guadagni, va detto che Bruno Hourcade è molto più avanti degli altri. Nonostante ciò il giovane ha dichiarato di non considerarsi in concorrenza con gli altri Maestri.

Del resto, stando a quanto racconta qui, tra loro non esiste una vera competizione. Secondo l’ex campione l’atmosfera è bonaria nello spettacolo Les 12 coups de midi.

“Il problema” durante i big match dei 12 Coups de midi

Secondo Bruno, l’unico problema è Xavier. Sebbene quest’ultimo non sia tra i primi 10, è uno dei più dotati in cultura generale. Inoltre, lo dimostra in ogni incontro del Masters.

Come ha confidato Bruno dalle colonne di Qui, Xavier ha vinto quasi otto volte La battaglia dei maestri. A questo proposito, l’ex campione del gioco Les 12 Coups de midi ha spiegato:

“Non c’è nemmeno competizione perché lui c’è e vince ogni volta quindi lo prendiamo in giro, ma con delicatezza. » E questo, prima di aggiungere con umorismo:

Esplorare
I 12 colpi di mezzogiorno: qualche candidato ha tradito? Bruno, questo ex vincitore, finalmente dice la verità

“Comunque, siamo qui per fare i conti!” Si gioca infatti per vedere chi sarà 2ᵉ, 3ᵉ o 4ᵉ. Non proviamo nemmeno più a vincere contro Xavier, ma almeno si crea una bella atmosfera. »

Bruno confida la loro amicizia tra Maestri

Bruno lo ha rivelatonon esiste un lato malsano tra i grandi candidati dal gioco Les 12 Coups de midi. Anzi, sono legati, tanto che ogni anno trascorrono insieme un fine settimana in Normandia.

Va notato, tuttavia, che non tutti i Midday Master partecipano a questi incontri. In effetti, alcuni non fanno parte del gruppo per buone ragioni.

L’ex candidato allo show Les 12 Coups de midi ha confidato che alcuni campioni vivono molto lontano. Inoltre, succede che non corrisponde tra loro.

“(…) non ha funzionato, come nella vita, come con i colleghi. Non andiamo d’accordo con tutti”, confidò. In ogni caso Bruno ha assicurato che non c’è disaccordo tra i maestri dei 12 Coups de midi.

condividi la tua opinione

Sii l’1ehm notare questo articolo

-

PREV Lysandre Nadeau ha detto “sì” una seconda volta!
NEXT “I Dieci Comandamenti”: una star del musical annuncia di essere malata di cancro e ferma tutto