Julia de Funès e Sophie Galabru: le tante somiglianze tra le nipoti dei due mostri sacri del cinema

-

Il resto dopo l’annuncio

Con nonni famosi come Louis de Funès e Michel Galabru, il cognome a volte può essere un po’ difficile da sopportare. Nonostante tutto, Julia de Funès e Sophie Galabru hanno avuto un grande successo nella loro carriera e oggi entrambe eccellono in campi simili. Divenuti entrambi filosofi, rimasero a lungo lontani, senza conoscersi, nonostante la vicinanza tra i loro nonni. “Quando la gente mi ferma per strada non mi chiede più se sono la nipote di Louis ma se conosco Sophie Galabru mi sono detta che dovevo assolutamente incontrarla”.dice Julia de Funès, in un’intervista alla rivista Partita di Parigiil 25 aprile.

E questo incontro tra le due donne è finito, 4 mesi fa, durante un pranzo che rimarrà impresso nei loro ricordi. “È stato inquietante e sconvolgente, c’è tante somiglianze nelle nostre vite, rivela Sophie Galabru. Oltre ad esercitare la stessa professione, anche Julia de Funès e Sophie Galabru viveva nello stesso posto E i loro mariti sono entrambi finanzieri. Molti punti in comune per coloro che “hanno una passione per i propri nonni ma hanno la stessa regola: non parlarne mai”salvo in occasione di questa intervista incrociata per il 75° anniversario della Partita di Parigi.

Un cognome difficile da portare

Se riusciamo a comprendere l’orgoglio di essere famiglia di questi due mostri sacri del cinema francese, la loro notorietà a volte è stata complicata da accettare. “Ho mantenuto un profilo basso per tutta la mia infanzia. Mi sono sentito in colpa per molto tempo per avere quel nome fino al giorno in cui mi sono rifiutato di nascondermi. Ricordo che un amico mi disse quando studiavo filosofia alla Sorbona: “Non vedresti un insegnante di nome Galabru”. Quando ho superato l’aggregazione ho avuto l’impressione di essere percepito dalla giuria come un clown”racconta la nipote di Michel Galabru, la cui riconciliazione con l’ex moglie poco prima della sua morte fu uno dei momenti salienti della sua vita.

Stessa storia con Julia de Funès, che ha scelto lo stesso percorso professionale. “Questo è complicato entrare nel mondo accademico quando ti chiami de Funès o Galabru. Non abbastanza serio! E ora che i diplomi sono stati acquisiti è proprio il contrario, ho diritto all’eterno: ‘È comunque molto meno divertente di suo nonno’ “Insomma, non funziona mai!”, scherza la nipote di Louis de Funès.

L’intervista è da ritrovare integralmente sul sito di Partita di Parigi.

-

PREV nel film “Oh Canada” è irriconoscibile come un vecchio in punto di morte
NEXT Capucine Anav: “tre volte alla settimana”, il suo edificante paragone tra i clan Delon e Sarkozy