Karine Le Marchand estorta da Mimi Marchand? La “sacerdotessa dei paparazzi” potrebbe essere processata per estorsione

-

La conduttrice sarebbe stata costretta a pagare 1.600 euro per evitare la pubblicazione di immagini imbarazzanti della figlia.

Fotonotizie
Pubblicato il 01/05/2024 alle 13:23
Di F.Gh. (DR)

PerCiné-Télé-Revue

Su richiesta della procura, a breve potrebbe svolgersi un processo penale nei suoi confronti Mimi Marchandsospettato di aver estorto denaro Karine Le Marchand. Nell’aprile 2020 avrebbe esercitato pressioni sulla conduttrice, che alla fine le ha pagato 1.600 euro, per la mancata pubblicazione delle foto di sua figlia che lasciava la custodia della polizia. Lo riferisce l’AFP, secondo le rivelazioni di una fonte vicina alla vicenda, la quale precisa che Michèle Marchand, il cui vero nome è, contesta i fatti. Il 19 aprile il pubblico ministero ha chiesto questo processo al tribunale penale.

All’epoca dei fatti, la conduttrice di “L’amour est dans le pré” aveva sporto denuncia nel 2020, indicando che una “fonte” di sua conoscenza aveva evitato per un pelo la pubblicazione delle foto della figlia che lasciava la custodia della polizia contro un pagamento. Non ha specificato l’identità della sua fonte, che sarebbe infatti la “paparazzi” 77enne. Secondo gli elementi delle requisizioni, consultati dall’AFP, queste ultime sarebbero diventate “più pressanti o addirittura minacciose per insinuazione”. “Mentre Karine Le Marchand non si è resa disponibile e non gli ha pagato l’intero importo menzionato (3.000 euro) durante il loro primo scambio [elle aurait indiqué] : ‘Sarà troppo tardi… dà fastidio al piccolo’” verrebbe chiarito.

Schermata 29-01-2024 160846

“Trovo difficile dirlo senza le lacrime agli occhi”: cornetto in mano, Karine Le Marchand si unisce agli agricoltori francesi nei blocchi intorno a Parigi (video)

Interrogata nel corso delle indagini, Mimi Marchand avrebbe contestato qualsiasi forma di pressione, assicurando che era stata la conduttrice ad “insistere” perché lei prendesse i soldi. Per quanto riguarda il seguito della telefonata, ha chiarito che stava semplicemente cercando di preparare una risposta nel caso in cui la vicenda venisse fuori dalla stampa. La Procura chiede inoltre un processo per “corruzione e occultamento di violazione del segreto professionale” contro il fotografo Sébastien Valiela. Già noto per aver rivelato l’esistenza di Mazarine Pingeot, la figlia nascosta di François Mitterand, ma anche la vicenda di François Hollande e Julie Gayet, ne parlava regolarmente sul set di “Touche pas à mon poste”. Viene chiesto il processo per violazione del segreto professionale anche nei confronti di un agente di polizia di 45 anni, presunto informatore dei paparazzi.

Copia di - 2024-03-08T145425.463.jpgCopia di - 2024-03-08T145425.463.jpg

“La mia notorietà non vi risparmia nulla”: Karine Le Marchand esce dal silenzio dopo che sua figlia è stata presa in custodia dalla polizia per guida sotto l’effetto di droghe

Nel marzo del 2024, la star di M6 affrontò vagamente l’argomento attraverso una dichiarazione d’amore fatta alla figlia Alya, sul suo account Instagram. “Mia Principessa, ti difenderò fino alla morte. Ti amo follemente, sono orgoglioso di quello che sei, della tua pura gentilezza, della tua sensibilità e della tua intelligenza. Avere 21 anni non è facile. E nemmeno essere mia figlia. Mi dispiace che la mia notorietà non ti risparmi nulla. Ti amo fino alle stelle. » scrive in particolare. Ha voluto fornire dettagli anche sull’arresto della figlia avvenuto “durante un controllo di routine”. “Non le è mai stato vietato di guidare. Erano le 10 del mattino e lei sarebbe andata a fare shopping su mia richiesta. Il suo test della saliva è risultato positivo ed è stata presa in custodia presso la stazione di polizia di rue de la Faisanderie. » assicurò.

Leggi anche


Nora Fraisse ha trasformato il dramma della sua vita in una lotta contro il bullismo scolastico.Nora Fraisse ha trasformato il dramma della sua vita in una lotta contro il bullismo scolastico.

Nora Fraisse vede la sua storia adattata in un film: “Mia figlia si è suicidata a 13 anni”

Stasera in TV
01/05 ore 13:30

Omar-Sy-riflette-sulla-sua-rottura-con-Fred-Testot-una-scelta-che-non-è-sua-.pngOmar-Sy-riflette-sulla-sua-rottura-con-Fred-Testot-una-scelta-che-non-è-sua-.png

“Sono qui, se suona”: Omar Sy ripensa alla sua “rottura” con Fred Testot, una scelta che non è sua (video)

Cinema
01/05 alle 11:59

la-produttrice-di-TLMVPSP-fa-una-rivelazione-sulla-sua-collaborazione-con-Cyril-Féraud.pngla-produttrice-di-TLMVPSP-fa-una-rivelazione-sulla-sua-collaborazione-con-Cyril-Féraud.png

“Gliel’ho proposto”: la produttrice di “Tutti vogliono prendere il loro posto” fa una rivelazione sulla sua collaborazione con Cyril Féraud

tv
01/05 alle 10:41

Copia di(44).jpgCopia di(44).jpg

“No money”: la ricetta per una buona serie belga secondo i nostri attori e registi (video)

Serie
30/04 alle 17:24

cucina loica (47).jpgcucina loica (47).jpg

“Non c’era bisogno di abbassare il corrimano”: Laurent Ruquier commenta lo scontro tra Inès Reg e Natasha St-Pier in “Ballando con le stelle”

Persone
30/04 alle 11:12

Inès Reg è stata la prima eliminata da questa finale.Inès Reg è stata la prima eliminata da questa finale.

“Non l’avevo mai sperimentato, è stato estremamente scioccante”: Anthony Colette e Natasha St-Pier ripercorrono l’impatto dello scontro con Inès Reg nella stagione 13 di “Ballando con le stelle” su TF1

Persone
30/04 alle 10:40

Vedi tutte le novità



2c2ff5dc1c.jpg

Leggi la rivista



1714567434_347_Karine-Le-Marchand-estort

sottoscrivi



1714567434_347_Karine-Le-Marchand-estort

sottoscrivi

I più letti

“Non regge”: Philippe Boxho, medico legale, analizza una scena significativa di “Il Trono di Spade” (video)

Serie

Stromae vista per le strade di Bruxelles con un hair look inedito: mai vista prima (foto)

Persone

Loana scompare dai radar per una settimana, sarebbe stata aperta un’indagine per aggressione e rapimento: “I vigili del fuoco e la polizia stanno per sfondare la porta del suo appartamento” (foto)

Persone

“Sono io la vittima”: la “vera” Martha della serie Netflix “My Little Reindeer” accusa il suo regista di mentire

Netflix

“Non c’era bisogno di abbassare il corrimano”: Laurent Ruquier commenta lo scontro tra Inès Reg e Natasha St-Pier in “Ballando con le stelle”

Persone

-

PREV Per Ariane Labed il festival di Cannes “chiaramente non è femminista”
NEXT Per Ariane Labed il festival di Cannes “chiaramente non è femminista”