Tensioni tra i più grandi Maestri dei 12 Coups de midi? Un candidato emblematico evoca un “problema”

-

Il resto dopo l’annuncio

Dal 2010 è responsabile Jean-Luc Reichmann 12 scatti di mezzogiorno, su TF1. Ha così visto i candidati passare sul set del quiz televisivo. E alcuni si trovano talvolta in spettacoli speciali. L’atmosfera è buona tra i Midday Masters? Il numero 1, Bruno Hourcade, ha risposto a questa domanda durante un’intervista per Ecco.

È stato rivelato al grande pubblico nel gennaio 2021. Il candidato soprannominato Fifou Dingo è ad oggi il più grande Midday Master della storia del gioco grazie alle sue 252 partecipazioni e ai suoi 1.026.107 euro di vincite. Una posizione molto ambita alla quale Emilien potrebbe accedere presto. Attualmente è alla sua 218esima partecipazione e ha raccolto 954.794 euro. Se Bruno Hourcade non dice di essere in competizione con gli altri partecipanti, Ecco volevo sapere se era uguale per tutti. Perché alcuni si incontrano per un combattimento tra i più grandi Maestri del mezzogiorno e potrebbero sorgere gelosie. Ma non è così se dobbiamo credere all’affascinante bruna.

Bruno Hourcade parla dei rapporti tra i più grandi maestri dell’ 12 scatti di mezzogiorno

Bruno Hourcade assicura che l’atmosfera sia di buon carattere tra i partecipanti. “Dire il problema è Saverio. Sono circa otto volte che ha vinto La Battaglia dei Maestri. Non c’è nemmeno competizione perché lui c’è e vince ogni volta quindi lo prendiamo in giro, ma con delicatezza. Gli dissero: “In ogni caso, Veniamo a fare i conti!‘Infatti giochiamo per vedere chi sarà 2°, 3° o 4°. Non proviamo nemmeno più a vincere contro Xavier ma almeno crea una buona atmosferaha scherzato. Ci assicura quindi, lui”non esiste un lato malsano” o concorso. I candidati si riuniscono ogni anno, nel mese di maggio, per il “dodici cugini“.”Trascorriamo tutti un fine settimana insieme in Normandia, dove ci incontriamo tutti. Sono davvero amici“, Lui continuò.

Bruno Hourcade riconosce però che in passato alcuni”non si è integrato nel gruppo“.”Ma mai per ragioni negative. È solo perché geograficamente, sono molto lontani o perché non corrispondeva, come nella vita, come con i colleghi. Non andiamo d’accordo con tutti. Ma in ogni caso tra noi non c’è mai stata confusione o tensione“, ha concluso.

-

PREV rivelata la foto preferita della madre del principe William, una foto simbolica 27 anni dopo
NEXT Brigitte Macron in uno chignon molto elaborato: imperiale in un lungo abito blu notte delicatamente ricamato di fronte ai suoi ospiti a Berlino