Géraldine Maillet: “È una droga…”, questa vecchia dipendenza che è riuscita a superare

Géraldine Maillet: “È una droga…”, questa vecchia dipendenza che è riuscita a superare
Géraldine Maillet: “È una droga…”, questa vecchia dipendenza che è riuscita a superare
-

Questo sabato 20 aprile 2024, Cyril Hanouna ha ospitato un nuovo episodio di Face à Hanouna. Tra gli opinionisti presenti sul set del C8 c’era Géraldine Maillet, che si è confidata su un argomento molto intimo. In effetti, uno degli argomenti trattati nello spettacolo è stata la dipendenza dall’alcol rivelata da Gad Elmaleh. Così il conduttore di Canale 8 ha voluto sapere se anche i suoi opinionisti avevano la dipendenza dalla lotta.

E per Géraldine Maillet, la risposta è stata positiva. “Ho avuto un periodo della mia vita in cui ho avuto una dipendenza. Vent’anni fa. Allo sport. Era il jogging”, confida francamente. E se ti fa sorridere, questa passione per lo sport l’ha resa totalmente dipendente.

Géraldine Maillet parla della sua precedente dipendenza

Tanto che la moglie di Daniel Riollo è andata molto lontano. “Era pericoloso perché correvo tutti i giorni. Quando facciamo sport secerniamo molte endorfine, quindi stimola, poi è un farmaco, cioè ne abbiamo bisogno, quindi dobbiamo sempre correre. E normalmente correvo due o tre volte a settimana e ad un certo punto, Mi vedevo correre tutti i giorni e anche più volte al giorno perché mi mancava”, confida.

Una dipendenza che può così diventare pericolosa sia a livello fisico ma anche psicologico. D’ora in poi, Géraldine Maillet sarà fuori da questo circolo vizioso.

Critiche sul suo corpo che trova difficile da accettare

Se si sente a suo agio con il suo corpo, Géraldine Maillet è sempre toccata dalle critiche che le possono essere rivolte sulla sua figura. “Ci sono le curve e c’è anche il fatto che le persone sono cresciute e invecchiate con Flavie Flament. L’abbiamo conosciuta giovanissima in televisione. Quindi infatti per le donne, molto più che per gli uomini, vige l’ingiunzione di mantenersi magre e di non invecchiare”. ha confidato sul set di Touche pas à mon poste.

“Siamo sempre giudicati in base all’aspetto fisico. Spesso dico “vecchia cavalla”, “vecchia giraffa”. Viene fuori molto spesso, è uno dei miei best-of”. Géraldine Maillet sa quindi che è importante prendersi cura della propria figura, soprattutto per una donna che è in televisione tutti i giorni, e sostiene anche il benessere e l’accettazione di sé.

-

NEXT Nelle sue memorie, Adriana Karembeu racconta le violenze subite per mano di suo padre