Montpellier: “Noisy Sun”, la mostra fotografica di Anaïs Boileau

Montpellier: “Noisy Sun”, la mostra fotografica di Anaïs Boileau
Montpellier: “Noisy Sun”, la mostra fotografica di Anaïs Boileau
-

Di Valentina Volle
pubblicato su

5, 24 maggio alle 20:00

Vedi le mie notizie
Segui Metropolitana

In connessione con Festival delle Boutografiel’Spazio Saint-Ravy accoglie da lunedì 6 a domenica 26 maggio 2024, l’artista fotografo Anaïs Boileau che espone “Sole forte”, il suo lavoro che trasmette la luce unica del sud della Francia e del Culture del Mediterraneo dove forme e texture si mescolanoarte astratta E figurativo.


“Sole cocente”

pandemia avrà portato qualcosa di positivo nella vita diAnaïs Boileau. È stato infatti durante il parto che ha iniziato questo progetto. Usa i muri che la circondano nella casa della sua famiglia come uno laboratorio fotografico e il suo spazio creativo.

Come suggerisce il nome della mostra, tutto ruota attorno sole. L’artista coglie oggetti forme E colori che rivela grazie al leggero del sole. Sovrapponendo diversi strati di materiali e di strutturache richiamano l’ pitturail risultato sono queste opere con cui giocare limiti tra astrazione e figurazione.

Alcuni oggetti sono riconoscibili, altri sfuggono allo sguardo perché vi vengono immersi frammenti di tessuti e piante. Alcune immagini, più pittoriche, mostrate e diffuse nello spazio Saint-Ravy sono le prosecuzione degli esperimenti dell’artista. Pur essendo interessato al decomposizione della luceaggiunge Anaïs Boileau pastello e alcuni pittura dalle stampe, o fotografia direttamente dai disegni che successivamente rielabora.

L’artista Anaïs Boileau, originaria del sud della Francia

Anaïs Boileau, artista (©Anaïs Boileau)

“Studio attraverso la fotografia questo territorio solare, il mare e il calore e tutte le evocazioni che suscita. »

Anaïs Boileau, artista fotografa

Artista di Nîmes, Anaïs Boileau è ispirato a Cultura mediterranea nelle sue opere. Diplomato in fotografia al liceo artistico ECAL di Losanna e Centrale Saint Martin a Londra, ora vive tra Nîmes E Parigi dove dirige diversi progetti.

Tra commissioni fotografiche per riviste come Il mondoRivista M, The Wall Street Journal e Il Financial Times e i suoi progetti artistici in cui espone questo fotografo Francia e anche all’estero. Anche lei fa parte Futurila piattaforma fotografica con sede in Europa, ed è stato nominato da Centro fotografico Rouen Normandia nel 2022.

Vieni a scoprire questa mostra e conoscere l’artista Venerdì 3 maggio durante apertura ha 18:00nello spazio Saint-Ravy.

> Espace Saint-Ravy, aperto dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00.
Prezzi: Ingresso gratuito. Piazza Saint-Ravy, Montpellier. L’inaugurazione avrà luogo il 3 maggio alle 18 all’Espace Saint-Ravy alla presenza dell’artista.

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.

-

PREV Sulle banchine di Huy, tra i 30 ei 150 euro per un quadro dei pittori delle capanne
NEXT “L’origine del mondo”, famoso nudo di Gustave Courbet, targato a Metz