Il CDG e il CDC francese rafforzano la loro cooperazione per lo sviluppo sostenibile

Il CDG e il CDC francese rafforzano la loro cooperazione per lo sviluppo sostenibile
Il CDG e il CDC francese rafforzano la loro cooperazione per lo sviluppo sostenibile
-

Khalid Safir, direttore generale della Caisse de Dépôt et de Gestion (CDG), ed Eric Lombard, direttore generale della Caisse des Dépôts et Consignations (CDC) francese, hanno rinnovato la loro partnership volta a rafforzare la loro cooperazione nelle aree prioritarie dello sviluppo dei territori e sviluppo sostenibile.

Dalla firma del loro primo accordo di partenariato nel 2001, CDG e CDC hanno lavorato insieme su vari progetti, inclusi coinvestimenti in Marocco, come Jaïda e SOGEPIB, nonché su strumenti regionali come InfraMed. Nel 2002, durante la visita di Eric Lombard in Marocco, è stato firmato un accordo di cooperazione tra CDG e CDC Biodiversité, a testimonianza del loro impegno comune per la conservazione della biodiversità.

Leggi anche | Aiuto Al-Adha: CDG annuncia il pagamento anticipato delle pensioni dal 12 giugno

Il 2 luglio, durante la prima visita di Khalid Safir in Francia dalla sua nomina nel luglio 2022, è stato firmato un nuovo accordo, che segna un ulteriore passo avanti nella fruttuosa partnership tra le due istituzioni. Questo accordo mira ad approfondire e rafforzare le relazioni bilaterali in diversi settori chiave, come lo sviluppo territoriale, il sostegno alle politiche sociali, l’adattamento ai cambiamenti climatici e le questioni legate allo sviluppo sostenibile.

Oltre ai loro scambi bilaterali, le Caisse francesi e marocchine collaborano strettamente all’interno di vari forum, tra cui il Forum des Caisses de Dépôt, il Quadro permanente per la consultazione delle Caisses del Mediterraneo e la rete D20-LTIC. I due direttori generali hanno ribadito la volontà di approfondire il confronto e realizzare azioni congiunte per promuovere il modello dei fondi di deposito e intraprendere azioni concrete a favore dello sviluppo sostenibile.

Leggi anche | CDG Invest e ACAPS uniscono le forze per potenziare l’ecosistema Insurtech in Marocco

“Abbiamo un’idea comune della nostra particolarità, del ruolo che dobbiamo svolgere per le nostre rispettive economie e per i nostri colleghi africani, e soprattutto dell’originalità delle nostre azioni e dei nostri investimenti. Sono convinto che questo incontro aprirà la strada ad una cooperazione intensa e reciprocamente vantaggiosa”, ha sottolineato Khalid Safir.

Da parte sua, Eric Lombard ha dichiarato: “I legami che ci uniscono sin dalla creazione del CDG nel 1959, ma soprattutto dal 2001, continuano ad approfondirsi grazie ad un dialogo costante e fruttuoso tra le nostre due istituzioni. Sono molto felice di segnare una nuova tappa con il signor Khalid Safir in questa relazione bilaterale incentrata sullo sviluppo territoriale e sullo sviluppo sostenibile. »

-

PREV KENYA: la Norvegia investe 307 milioni di dollari in start-up nel settore della mobilità elettrica
NEXT Zugo vuole abbassare i premi sanitari pagando le spese ospedaliere ai suoi abitanti – rts.ch