Rese in condizioni pietose, le Porsche dell’azienda sono finite per 200 dirigenti Volkswagen

Rese in condizioni pietose, le Porsche dell’azienda sono finite per 200 dirigenti Volkswagen
Rese in condizioni pietose, le Porsche dell’azienda sono finite per 200 dirigenti Volkswagen
-
Portare una 911 in ufficio è storia antica per alcuni dirigenti del Gruppo Volkswagen. © Porsche

Per risparmiare denaro, alcuni dirigenti del gruppo Volkswagen sono stati informati che non potranno più guidare le Porsche aziendali. Che, per alcuni, hanno lasciato in uno stato deplorevole!

Dopo tre anni consecutivi di calo, il gruppo Volkswagen è tornato ad aumentare le vendite nel 2023 (+12%), vendendo ben 9,24 milioni di veicoli dei suoi dieci marchi. Tuttavia, il secondo produttore mondiale non ha raggiunto i suoi obiettivi. E continua la sua politica di inseguire il risparmio dove può. Anche le auto aziendali di alcuni alti dirigenti dell’azienda. Abbiamo infatti appreso dalla stampa tedesca che, dall’inizio del 2024, Il gruppo Volkswagen ha vietato ai suoi dirigenti di prendere una Porsche come auto aziendale. Un duro colpo per i principali interessati, ma che ancora non colpisce tutti!

200 persone del Gruppo Volkswagen sarebbero direttamente interessate dal divieto.© Porsche

Un risparmio di diversi milioni di euro

Secondo i nostri colleghi tedeschi della Bild, solo i dirigenti Porsche e le persone che siedono nel consiglio di amministrazione del gruppo, come il capo della Volkswagen Oliver Blume, manterranno ancora il privilegio dell’auto aziendale di Zuffenhausen. Per altri è un lusso che non può più permettersi la Volkswagen, che ha lanciato nei prossimi anni un programma di efficienza e risparmio da diversi miliardi di euro. In totale, non meno di 200 persone sarebbero direttamente colpite dal divieto imposto alla società Porsche. Se non conosciamo esattamente il risparmio che ciò comporta, potrebbe ammontare a milioni di euro. Tanto più che, a quanto pare, sempre secondo la Bild, le Porsche in questione venivano spesso restituite in… condizioni deplorevoli, il che le faceva perdere valore.

Per Porsche il risparmio ammonterebbe a milioni di euro.© Porsche

Denunce presentate in tribunale

Per la gente comune, che non ha la possibilità di guidare una Porsche, e ancor meno un’auto aziendale, questo divieto non sembra propriamente una privazione della libertà ma piuttosto un lusso senza dubbio superfluo e superfluo. Specialmente da quandoavranno sempre diritto ad un’auto aziendale, ma con Audi o Volkswagen, tra gli altri. E proprio d’Oltrereno i principali stakeholders digrignano i denti all’idea di dover scendere di mercato poiché, secondo un rapporto, diverse denunce sarebbero state presentate davanti al tribunale del lavoro di Braunschweig, mentre alcune decine di manager si oppongono all’austerità imposta dal gruppo Volkswagen. La vita è dura!

Questo articolo è pertinente?

-

PREV Multa da oltre 47 milioni di euro a Securitas, G4S e Seris per fissazione dei prezzi
NEXT l’importo residuo sale a 262,9 miliardi di dirham alla fine di aprile