BTCTurk Hack: Binance viene in soccorso e risparmia 5 milioni di dollari

-

BTCTurco è una piattaforma di scambio di criptovaluta con sede a Türkiye. Durante il fine settimana la piattaforma è stata vittima di a hack che ha comportato la perdita di milioni di dollari. Fortunatamente la piattaforma è stata assistita da Binance che ha permesso di recuperare parte dei fondi.

BTCTurk hack: la piattaforma in pausa

Sabato 22 giugno, la piattaforma di scambio BTCTurk ha avvisato i suoi utenti che a l’hacking era in corso. Secondo il primo annuncio pubblicato sul sito ufficiale dell’exchange, sembra che a dieci hot wallet sono stati colpiti. Pertanto, l’hacker ha effettuato numerosi prelievi non autorizzati. I cold wallet della piattaforma non sarebbero stati colpiti.

“I nostri team hanno identificato che un attacco informatico sulla nostra piattaforma il 22 giugno 2024 ha provocato prelievi incontrollati. Solo una parte dei saldi di 10 criptovalute negli hot wallet è stata colpita, mentre la maggior parte degli asset, conservati nei nostri cold wallet, sono al sicuro. »

Nel suo annuncio, l’exchange tenta di rassicurare gli utenti affermando che la sua capacità finanziaria è “molto maggiore” rispetto agli importi rubati durante l’attacco.

Tuttavia, la piattaforma è stata messa in pausa mentre si poteva svolgere un’indagine interna per verificare che il difetto potesse essere corretto.

Infine, i mercati hanno riaperto gradualmente tra domenica 23 giugno e lunedì 24 giugno.

Sfortunatamente, il l’importo totale del danno non è stato ancora comunicato da BTCTurk. Potrebbe però ammontare a diverse decine di milioni di dollari.

Impatto dell’attacco e salvataggio di Binance

Poco dopo l’attacco, il prezzo del token AVAX sulla blockchain di Avalanche ha registrato un calo del 10%.

Secondo l’investigatore di criptovalute ZachXBT, questo autunno è probabilmente legato all’hacking. In effetti, l’hacker si è trasferito 1,96 milioni di token AVAX, del valore di 54 milioni di dollari tramite Coinbase e Thorchain. Pertanto, il crollo potrebbe essere una conseguenza della massiccia vendita di token AVAX da parte dell’hacker BTCTurk.

Poche ore dopo l’attacco, Richard Teng, attuale CEO di Binance, ha rivelato di essere riuscito a mettere le mani su una parte dei fondi.

Pertanto, le squadre di Secondo quanto riferito, Binance è riuscita a sequestrare 5,3 milioni di dollari dall’attacco. I fondi erano passati attraverso l’exchange e Binance è riuscita a congelarli.

“Binance sta assistendo BtcTurk nelle sue indagini e fino ad oggi ha congelato oltre 5,3 milioni di dollari di fondi rubati. I nostri team investigativi e di sicurezza lavorano 24 ore su 24 come parte dei nostri sforzi proattivi per proteggere l’ecosistema dai malintenzionati. Forniremo ulteriori aggiornamenti se necessario. »

Tuttavia, questa è solo una piccola parte dell’importo totale rubato a BTCTurk. In effetti, le sole attività di AVAX rappresentano 54 milioni di dollari. Quindi è molto probabile che altri milioni di perdite siano state registrate su altre catene.

Recentemente anche un’altra piattaforma di scambio, questa volta europea, è stata oggetto di un attacco hacker. In effetti, lo scambio Lykke è stata hackerata per un totale di 23 milioni di dollari.

99d1b97935.jpgBTCTurk-Hack-Binance-viene-in-soccorso-e

Ingegnere di software e sistemi distribuiti di formazione, appassionato di criptovalute dal 2013. Tuttofare, tra mining e sviluppo, cerco sempre di saperne di più sul mondo delle criptovalute e di condividere il frutto delle mie ricerche attraverso i miei articoli.

-

PREV Quest’anno gli MRE hanno evitato il noleggio auto
NEXT Leader europei divisi sulle auto elettriche cinesi