La Nissan GT-R, la Jaguar F-Type e la Volvo S60 vengono eliminate

-

Le ultime settimane sono state piuttosto impegnative per le auto tradizionali, in particolare per le coupé sportive. Nissan, Jaguar e Volvo hanno annunciato successivamente l’eliminazione di tre modelli di punta dalle loro gamme.


Pubblicato alle 11:45



In Nissan, è la GT-R che è nelle sue fasi finali in Nord America. Il produttore giapponese ha dichiarato che l’inimitabile vettura sportiva completerà il suo spettacolare viaggio in ottobre, dopo un regno iniziato in Canada nel 2008. Grazie al suo potente V6 biturbo da 3,8 litri spinto a 565 CV che fa ancora venire l’acquolina in bocca agli appassionati sintonizzatori Grazie al suo enorme potenziale, questa GT-R ha surclassato molte auto sportive molto più costose nel corso della sua carriera. Anche la sua trazione integrale estremamente efficiente ha giocato un ruolo importante in questa performance da antologia. Ahimè, lascia il suo trono senza un sostituto diretto.

FOTO FORNITA DA JAGUAR

L’ultima Jaguar F-Type prodotta

Jaguar, da parte sua, ha smesso di produrre la sua F-Type con l’obiettivo di riformare completamente la sua gamma per il cambio elettrico. Annunciata qualche tempo fa, questa fine ufficiale segna quindi l’epilogo di un’illustre linea di coupé prodotta dalla marca inglese iniziata con la nascita della E-Type nel 1961. L’ultima unità assemblata, una versione cabriolet vestita di verde Giola, sarà essere conservato nella sua collezione. La F-Type ci lascerà quindi come colonna sonora il canto rabbioso del suo V8 sovralimentato da compressore, uno dei motori più carismatici dell’ultimo decennio.

FOTO FORNITA DA VOLVO

La Volvo S60 Ricarica T8

Volvo, da parte sua, ha annunciato che smetterà di offrire la sua berlina compatta S60 in Nord America dopo aver spostato la produzione dallo stabilimento di Ridgeville, nella Carolina del Sud, alla Cina. Tuttavia, le unità dell’anno modello 2025 prodotte quest’anno saranno vendute sul nostro mercato. Ancora meritevole di interesse dal punto di vista dinamico e dotata di due motori quattro cilindri turbo, di cui uno plug-in, non meritava senza dubbio questa fine affrettata dallo straordinario dominio dei Suv. Si noti, tuttavia, che la sua versione familiare, la V60, sopravviverà.

-

NEXT quando le aziende cercano di limitare i risarcimenti per i viaggiatori