Gli assicuratori si trovano ad affrontare una maggiore aspettativa di vita

Gli assicuratori si trovano ad affrontare una maggiore aspettativa di vita
Gli assicuratori si trovano ad affrontare una maggiore aspettativa di vita
-

Le forze trainanti

Poi, vivere a lungo e in buona salute è un’esigenza fondamentale, accentuata dall’invecchiamento della popolazione e dal benessere. Sempre più persone riconoscono che è possibile, attraverso una prevenzione mirata e una diagnosi precoce, ritardare o prevenire le malattie legate all’età. Infine, gli investimenti in start-up specializzate nella longevità hanno visto una crescita significativa negli ultimi anni, creando un vero e proprio clima da corsa all’oro.

Il mercato della longevità è particolarmente sviluppato nella Svizzera romanda. Nestlé continua la ricerca sulle strategie nutrizionali che contribuiscono a prolungare la durata della vita, mentre Clinique La Prairie offre assistenza sanitaria che prolunga la durata della vita. Allo stesso modo, il World Economic Forum (WEF) e la scuola esecutiva IMD esaminano regolarmente questo problema.

Le compagnie assicurative sono state ampiamente colpite

Ma come sta reagendo il settore assicurativo? La questione della longevità pone nuove sfide per quasi tutti i settori assicurativi, in particolare per gli assicuratori sulla salute e sulla vita. Le implicazioni finanziarie sono vaste e complesse: come possono le compagnie assicurative offrire prodotti convenienti e fornire una protezione su misura per allungare la durata della vita mantenendo una buona salute? Come possono i clienti utilizzare i prodotti assicurativi per aumentare i propri risparmi e garantire la sicurezza finanziaria mentre vivono più a lungo? E come possono gli assicuratori sensibilizzare la società sui classici rischi legati alla vecchiaia e sulla necessità di misure preventive?

Gli assicuratori lungimiranti hanno già individuato le diverse difficoltà da anticipare. I benefici per la longevità includeranno “prestazioni” mediche che potrebbero aumentare i costi a breve termine pur avendo un impatto positivo sulla salute dell’assicurato e sui costi delle cure a medio e lungo termine. Tuttavia, questo aumento dell’aspettativa di vita potrebbe avere un effetto “controproducente” sui costi in caso di peggioramento della salute nella fase di vita prolungata.

Approcci innovativi nell’assicurazione sulla vita

Un classico esempio tratto dal settore delle assicurazioni sulla vita illustra questa sfida: come possono gli assicuratori creare nuovi prodotti senza necessariamente sostenere costi più elevati? Potrebbero in particolare investire in modo mirato in ospedali o case che svilupperebbero programmi sanitari dedicati agli anziani, offerte riabilitative esclusive o pacchetti di cure su misura, o addirittura offrire, all’interno delle loro polizze assicurative, la possibilità di avere un accesso prioritario alle case .

Gli assicuratori svizzeri devono prepararsi a un forte aumento del numero dei centenari identificando rapidamente le sfide e le opportunità nel mercato della longevità, adottando misure adeguate e sviluppando prodotti specifici. Partecipando attivamente agli obiettivi di longevità per le persone sane, queste non solo possono attingere a questo mercato in crescita, ma anche garantire la propria stabilità finanziaria a lungo termine.

-

PREV riforma strategica per la crescita sostenibile
NEXT quando le aziende cercano di limitare i risarcimenti per i viaggiatori