Mutui on-line | Nesto, con sede a Montreal, acquisisce CMLS con sede a Vancouver

Mutui on-line | Nesto, con sede a Montreal, acquisisce CMLS con sede a Vancouver
Mutui on-line | Nesto, con sede a Montreal, acquisisce CMLS con sede a Vancouver
-

La società Nesto di Montreal, specializzata in mutui ipotecari online, ha acquisito un’importante controparte con sede a Vancouver, il Gruppo CMLS, che impiega 665 persone e gestisce mutui ipotecari per 50 miliardi di dollari distribuiti da intermediari.


Inserito alle 1:53

Aggiornato alle 5:00

Con questa acquisizione, Nesto mira a diventare il più grande erogatore di mutui ipotecari in Canada che opera interamente con tecnologie finanziarie all’avanguardia.

“Questa acquisizione ci porta su una scala completamente nuova, con un portafoglio crediti totale che aumenterà da 11 miliardi di Nesto a poco più di 60 miliardi con l’aggiunta di CMLS. Passeremo inoltre da una forza lavoro di 335 dipendenti presso Nesto, principalmente a Montreal, a una forza lavoro totale di 1.000 persone con sedi commerciali nelle principali città del Canada”, afferma Malik Yacoubi, presidente e amministratore delegato e co-fondatore di Nesto. durante un’intervista con La stampa.

Tra le altre ragioni di questa importante acquisizione, Nesto ottiene l’accesso alla rete di distribuzione dei prestiti di CMLS, ben consolidata nel mercato degli intermediari ipotecari. Questa rete integrerà le attività di concessione di mutui ipotecari online di Nesto.

Attraverso l’acquisizione di CMLS, Nesto sarà in grado di espandere le proprie attività di finanziamento di mutui residenziali nel mercato multi-unità.

Inoltre, moltiplicando per cinque i mutui ipotecari in essere in gestione, Nesto intende realizzare economie di scala, al fine di migliorare la propria competitività sul mercato dei mutui ipotecari.

“Con l’aggiunta di CMLS, saremo in grado di accelerare la crescita e la diversificazione della nostra offerta di prodotti di finanziamento ipotecario. Inoltre avremo accesso a migliori condizioni di rifinanziamento di base sui mercati dei capitali, che potrebbero permetterci di offrire tassi ipotecari ancora più competitivi», afferma il CEO di nesto.

Nel frattempo, per completare l’acquisizione del 100% del capitale sociale di CMLS, Nesto beneficia di una reiniezione di capitale attraverso l’emissione privata di azioni e titoli di debito tra i suoi principali investitori e azionisti: le società di investimento in tecnologia finanziaria Diagram e Portage della filiale Sagard della Power Corporation, nonché delle divisioni di capitale di rischio della Banca Nazionale, della Banca di Montreal (BMO) e della società finanziaria IGM (Investors Group Mackenzie).

Inoltre, il finanziamento di questa acquisizione comprende gli investimenti iniziali del Fondo di solidarietà e della Fondaction.

Dopo il completamento di questa transazione, Nesto prevede che “tutti i funzionari e i dipendenti di CMLS passeranno all’entità combinata” e che “gli azionisti di CMLS manterranno un interesse di proprietà nel gruppo combinato”.

Tra gli altri, l’attuale amministratore delegato di Nesto, Malik Yacoubi, diventerà l’amministratore delegato dell’intero gruppo combinato. Quanto al presidente della CMLS, Sam Brown, continuerà ad essere presidente e capo della “divisione commerciale” dei finanziamenti ipotecari immobiliari multi-unità.

-

NEXT quando le aziende cercano di limitare i risarcimenti per i viaggiatori