Secondo la CNMV, l’impatto del presunto caso di spionaggio sul BBVA è difficile da valutare

Secondo la CNMV, l’impatto del presunto caso di spionaggio sul BBVA è difficile da valutare
Secondo la CNMV, l’impatto del presunto caso di spionaggio sul BBVA è difficile da valutare
-

Il presidente della Commissione nazionale del mercato mobiliare, Rodrigo Buenaventura, ha dichiarato venerdì che è difficile stimare il potenziale impatto di un presunto caso di spionaggio che coinvolge il secondo istituto finanziario spagnolo, BBVA, in termini di multe o danni alla reputazione.

Giovedì un giudice della Corte nazionale spagnola ha avviato un processo contro la BBVA e il suo ex presidente per presunta corruzione e divulgazione di segreti aziendali, a seguito di un’indagine su presunto spionaggio aziendale.

Fatti di questo tipo possono logicamente avere ricadute sugli emittenti, sulle persone che hanno lavorato o che lavorano con gli amministratori di questi enti, ed è difficile prevedere al momento le conseguenze di eventuali sanzioni o le conseguenze reputazionali che la vicenda potrebbe avere sull’emittente”, ha affermato Buenaventura.

BBVA è stata indagata nel luglio 2019 per aver assunto un’agenzia investigativa privata presumibilmente guidata dall’ex commissario di polizia José Manuel Villarejo. Il caso fa parte di un’indagine più ampia risalente al 2004 su Villarejo, che ha negato ogni addebito.

I rappresentanti legali dell’ex presidente Francisco Gonzalez hanno rifiutato di commentare giovedì, mentre un portavoce della BBVA ha affermato che non vi è alcuna responsabilità penale per la banca in relazione agli eventi oggetto dell’indagine e che la sua priorità è sempre stata quella di collaborare pienamente con i tribunali.

(Segnalazione di Jesús Aguado; segnalazione aggiuntiva di Emma Pinedo; montaggio di David Latona; montaggio in spagnolo di Javi West Larrañaga)

-

PREV CNews dà garanzie di pluralismo per convincere a rinnovare la sua frequenza: News
NEXT quando le aziende cercano di limitare i risarcimenti per i viaggiatori