ecco l’importo minimo della pensione per una persona che non ha mai lavorato

ecco l’importo minimo della pensione per una persona che non ha mai lavorato
ecco l’importo minimo della pensione per una persona che non ha mai lavorato
-

Se la riforma delle pensioni promulgata lo scorso anno continua a suscitare forte disaccordo tra i francesi, non annulla gli aiuti concessi alle persone che non hanno mai lavorato in vita loro. Quanto costa?

Poco più di un anno fa, dopo molte agitazioni, la riforma delle pensioni portata avanti dal governo di Elisabeth Borne, che respingeva laetà legale di partenza: 64 anni è stato promulgato. Ancora oggi questa legge resta poco accettata dai francesi, e solo quasi una persona su tre sarebbe a suo favore, ricorda un sondaggio pubblicato dalla JDD. Quelli sotto i 35 anni sono i più contrari, il che integra i risultati del terzo barometro delle assicurazioni BPCE l’Observatoire (RTL), rivelando che il 37% dei giovani di età compresa tra i 18 e i 24 anni stava già risparmiando per la futura pensione. “Non ci pensiamo professionalmente, non ci pensiamo nella vita di tutti i giorni, ma avendo messo da parte un po’ ogni mese, risparmiando ragionevolmente, possiamo arrivare a cifre interessanti”ha stimato un dirigente di 26 anni per i nostri colleghi in aprile, a questo proposito.

Il resto dopo questo annuncio

Oggi l’importo medio di una pensione di vecchiaia in Francia ammonta a 1.531 euro lordi mensili, ovvero 1.420 euro netti, precisa il governo. È in costante aumento, ma l’inflazione galoppante ha rimescolato le carte e il potere d’acquisto degli anziani è diminuitovorremmo comunque confermarlo in una seconda fase.

Alcuni trimestri convalidati senza lavorare

Inoltre, osservando queste cifre, non bisogna dimenticare di ricordare che non tutti i francesi hanno contribuito per tutta la vita e che non decidono di lasciare la vita lavorativa con una tariffa piena (numero di trimestri contributivi). Alcuni di loro non hanno nemmeno mai funzionato. Lo Stato però non resta indifferente e li concede aiuto finanziario, a determinate condizioni. In altre parole, è possibile beneficiarne se hai allevato figli beneficiando di prestazioni sociali legate al tuo reddito, o se ti sei preso cura di un figlio o di una persona cara con disabilità o dipendenza, quindi di cui godi tu stesso reddito esiguo.

Il resto dopo questo annuncio

Non si tratta in questo caso di trimestri di contribuzione; ma di quarti “ritenuto contribuente” O “assimilato”. Li definiamo come “trimestri di pensione assegnati ‘gratuitamente’, cioè senza alcun contributo in cambio”. “Sono sostenuti dal Fondo di solidarietà per la vecchiaia (FSV), a sua volta finanziato principalmente dal contributo sociale generale (CSG). I trimestri “assimilati” vengono concessi per compensare situazioni di inabilità al lavoro degli assicurati e quindi per contribuire alla pensione. Così avveniva, ad esempio, per i giovani che svolgevano il servizio militare o oggi per i volontari del servizio civile.stipuliamo sul sito tousmesfinances.com.

Il resto dopo questo annuncio

Importo minimo inferiore a 1.000 euro

Inoltre, dovete anche tenere conto del fatto che alcune esperienze della vostra vita vi permettono di accumulare quarti di contributo, in particolare durante servizio militare (fino a quattro quarti), il congedo parentale (otto trimestri per figlio), periodo più o meno lungo di disoccupazione (fino a sei quarti) e ancora ilassistenza ad un familiare disabile o non autosufficiente (un quarto ogni 90 giorni). Un genitore casalingo può assolutamente farlo “convalidare i trimestri di pensionamento tramite l’assicurazione vecchiaia dei genitori casalinghi (AVPF)”. “L’iscrizione all’AVPF, automatica e gratuita, è legata al pagamento di alcune prestazioni familiari, tutte concesse subordinatamente a condizioni di disponibilità economica. Gli assegni familiari, erogati a tutti i genitori di almeno due figli, non consentono la libera iscrizione all’AVPF AVPF, anche se il padre o la madre non lavorano“, dicono anche.

Il resto dopo questo annuncio

Così può richiedere una persona con reddito insufficienteUna spa (precedentemente denominata Vecchiaia Minima). Il suo importo totale è dell’ordine di 961,08 euro al mesedal 1 gennaio 2023.

-

NEXT quando le aziende cercano di limitare i risarcimenti per i viaggiatori