BHP richiede una proroga della scadenza dell’offerta di Anglo American

BHP richiede una proroga della scadenza dell’offerta di Anglo American
BHP richiede una proroga della scadenza dell’offerta di Anglo American
-

(Alliance News) – BHP Group Ltd ha richiesto una proroga della scadenza di mercoledì per la sua offerta pubblica di acquisto per la società mineraria Anglo American PLC.

La settimana scorsa, la terza proposta di acquisizione da 34 miliardi di sterline della società mineraria con sede a Melbourne è stata respinta da Anglo American, con sede a Londra.

BHP ha offerto 0,8860 azioni BHP per ciascuna azione Anglo.

Mercoledì mattina a Londra le azioni BHP sono state scambiate in rialzo dell’1,0% a 2.358,33 pence per unità, mentre Anglo American è scesa dello 0,8% a 2.537,50 pence per unità. La capitalizzazione di mercato di BHP è di 119,31 miliardi di sterline, mentre quella di Anglo American è di 33,93 miliardi di sterline.

Anglo American ha rifiutato l’offerta, affermando che aveva la stessa “struttura molto complessa” delle offerte precedentemente rifiutate il 26 aprile e il 13 maggio, nonché un rischio per il valore degli azionisti.

L’offerta globale di BHP richiedeva inoltre ad Anglo American di disinvestire dalle sue attività in Sud Africa e di completare due spin-off delle sue partecipazioni in Anglo American Platinum Ltd e Kumba Iron Ore Ltd.

“L’obbligo di effettuare due scissioni simultanee di società quotate in contemporanea con un’offerta pubblica di acquisto e il carattere intercondizionato delle tre operazioni non hanno precedenti e, a seguito di un’offerta pubblica di acquisto, sarebbe necessario ottenere approvazioni e condizioni materiali aggiuntive, in particolare in Sud Africa”, ha detto Anglo American.

Il termine entro il quale BHP deve rispondere alle sue preoccupazioni e presentare un’offerta rivista è stato successivamente prorogato al 29 maggio.

Tuttavia, BHP ritiene che sia ora necessaria un’ulteriore proroga per consentire un ulteriore impegno sulla sua proposta.

Durante la scorsa settimana, BHP ha cercato di rispondere alle preoccupazioni espresse e ha proposto una serie di misure socioeconomiche per affrontare le questioni di incertezza che circondano la struttura di transizione proposta.

La società ha inoltre indicato di essere disposta a discutere una commissione di scioglimento inversa, a carico di BHP, nel caso in cui non riesca a ottenere le approvazioni normative e antitrust.

L’offerta di BHP prevede ancora la distribuzione delle partecipazioni di Anglo American in entrambe le società agli azionisti, ma BHP ha delineato un piano per mantenere i livelli occupazionali di Anglo American in Sud Africa e fornire fondi per sostenere la formazione e gli impegni di beneficenza per un periodo di tre anni.

BHP intende mantenere la quotazione alla Borsa di Johannesburg con un peso di circa il 5%.

La scadenza attuale prevede che BHP per Anglo faccia un’offerta fissa entro le 17:00 di mercoledì.

All’inizio di questo mese, per contrastare l’approccio di BHP, Anglo ha presentato una nuova strategia “radicale” che le consentirà di mantenere le sue attività in rame e minerale di ferro, dismettendo al contempo le sue attività in rame, platino e diamanti.

Di Elijah Dale, giornalista di Alliance News

Commenti e domande a [email protected]

Copyright 2024 Alliance News Ltd. Tutti i diritti riservati.

-

PREV L’offensiva muscolare del regolatore delle criptovalute!
NEXT La Turchia impone dazi sulle auto elettriche cinesi