Riparare un’auto elettrica danneggiata può costare più di un’auto termica: ecco il costo aggiuntivo

-

Secondo un recente studio riparare un’auto elettrica sarebbe più costoso di un modello termico, anche se non tutti sono sulla stessa barca. In questione il peso, ma anche le procedure specifiche nei garage.

Le auto elettriche presentano molti vantaggi rispetto alle auto a benzina o diesel. Sono meno inquinanti, ma anche meno stressanti da guidare e meno costosi da utilizzare.

Un costo più elevato

E questo nonostante l’aumento del prezzo dell’elettricità, compensato dalla riduzione dei costi di manutenzione anche l’assicurazione è meno costosa. Insomma, non c’è che di buono, visto che anche i prezzi di acquisto tendono a scendere nel corso degli anni, complice il ribasso del prezzo del litio. Ma c’è ancora una piccola ombra in questo quadro apparentemente perfetto. E le riparazioni? Ebbene, secondo uno studio pubblicato lo scorso anno, quest’ultima sarebbe circa il 2% più costosa per le auto elettriche.

Tranne Tesla, che costerebbe ancora di più. Tuttavia, un’altra indagine della SRA (Automotive Safety and Repair) ha spiegato che questo costo più elevato non è in realtà inevitabile e che dipende dalle marche e dai modelli. Ma ora l’organizzazione ha appena pubblicare il suo osservatorio annuale per l’intero 2023, in cui vengono confrontati costi di riparazione per auto elettriche e auto termiche. E questa volta non è proprio la stessa storia, perché la SRA è più categorica sull’argomento.

In effetti, le riparazioni sui veicoli a emissioni zero (scarico) sarebbero nella media Dal 15 al 20% più caro. Questa cifra ovviamente non arriva dal nulla, dal momento che l’organizzazione ha analizzato non meno di 800.000 perizie riguardanti automobili di meno di sei anni, tutti i motori combinati. Tuttavia, il divario varia a seconda del modello. Ad esempio, la riparazione di una Smart Fortwo elettrica costerà solo l’1% in più rispetto alla versione termica. D’altra parte, la differenza arriva 17% con la Volkswagen Golf 7 di fronte alla Volkswagen ID.3.

Tuttavia, nella tabella è presente una sola eccezione. Si tratta della Opel Corsa, che costa meno da riparare in versione elettrica che in versione benzina, con una differenza dell’1% a favore della prima versione. Tuttavia, la SRA non è riuscita a trovare il motivo di questo fenomeno, anche se non riguarda la Peugeot e-208, che è tuttavia basata sulla stessa piattaforma e ha lo stesso motore. Tuttavia, l’attrezzatura non è proprio la stessané parti del corpo.

Diversi motivi da tenere in considerazione

Qualcuno potrebbe chiedersi dell’assenza di Tesla in questa classifica, ma in realtà è normale. Perché l’organizzazione qui ha utilizzato solo le auto disponibili nello stesso momento con motorizzazione a benzina ed elettrica, in modo che il confronto sia il più affidabile possibile. Quest’ultima specifica inoltre che le versioni ibride rientrano nella categoria termica. Ma allora, cosa spiega questa differenza tra queste varianti, che presentano tuttavia la stessa carrozzeria?

In realtà, ci sono diverse spiegazioni per questo. Prima di tutto, le auto elettriche sono più pesanti, dovuto in particolare al peso in eccesso causato dalla batteria. Tuttavia, in caso di collisione, si crea una maggiore inerzia, che provoca maggiori danni. Questo è soprattutto il motivo per cui il governo sta valutando una penalità sul peso di queste auto, considerate più pericolose per i pedoni. Ma non è tutto, perché richiedono anche protocolli specifici nelle officine e meccanici autorizzati. Ciò aumenta i tempi di gestione e quindi i costi di manodopera.

Inoltre, la maggior parte delle riparazioni delle auto elettriche viene effettuata nelle reti dei produttori, che mostrano tariffe orarie più elevate rispetto agli indipendenti. Il che spiega in parte questa discrepanza. Tutto ciò rischia, in ultima analisi, di aumentare il prezzo dell’assicurazione, che per il momento rimane inferiore a quello delle auto a benzina o diesel. Ma questo potrebbe non durare per sempre, soprattutto perché le auto elettriche hanno maggiori probabilità di essere rottamate, anche dopo una lieve collisione, anche se si stanno sviluppando soluzioni per correggere questo problema.


Lo sapevate ? Google News ti consente di scegliere i tuoi media. Da non perdere Frandroid e Numerama.

-

PREV Pessimo indice americano dopo il rapporto sull’occupazione – 06/10/2024 alle 08:03
NEXT Le perdite latenti nel sistema bancario americano sono in forte aumento. Il grafico è spaventoso!