ABN Amro acquista la banca privata tedesca HAL dalla cinese Fosun

ABN Amro acquista la banca privata tedesca HAL dalla cinese Fosun
ABN Amro acquista la banca privata tedesca HAL dalla cinese Fosun
-

ABN Amro ha annunciato martedì mattina l’acquisizione della banca privata Hauck Aufhäuser Lampe (HAL) per 672 milioni di euro, rafforzando così la sua posizione tra le prime tre società di gestione patrimoniale in Germania.

L’operazione viene effettuata con la cinese Fosun International, proprietaria della banca dal 2016. Ciò avviene nel momento in cui il conglomerato cerca di ridurre il proprio portafoglio.

“Questa è una rara opportunità per espandere le nostre attività in Germania”ha affermato Robert Swaak, amministratore delegato di ABN Amro, in una nota, mentre il paese è il più grande mercato di private banking in Europa.

“L’acquisizione proposta rafforzerà ulteriormente la nostra posizione e offrirà ai dipendenti del gruppo combinato l’opportunità di svolgere un ruolo di primo piano nel mercato tedesco in rapido consolidamento”.Ha aggiunto.


Leggi anche:

Neuflize OBC e BNP Paribas Cardif negoziano una partnership nel settore dell’assicurazione sulla vita in Francia

70 miliardi di euro in gestione

La transazione, che dovrebbe essere completata nel primo trimestre del 2025, aumenterà il patrimonio gestito di ABN Amro da 26 miliardi di euro a 70 miliardi di euro in Germania e aggiungerà 2 miliardi di euro di prestiti. Il suo impatto sul coefficiente di solvibilità CET1 della banca olandese dovrebbe essere limitato a 45 punti base e i manager prevedono 60 milioni di euro di sinergie di costo su un orizzonte di tre anni.

Alcune unità di HAL, come quelle che forniscono servizi di gestione di fondi di investimento alternativi o di amministrazione di fondi, non faranno parte dell’acquisizione.

Fosun ha dichiarato in una nota che utilizzerà i proventi della vendita per il capitale circolante generale. Quest’anno, l’azienda ha intensificato gli sforzi per razionalizzare le proprie risorse. In aprile aveva già venduto una partecipazione del 9% nell’assicuratore belga Ageas a BNP Paribas per 730 milioni di euro.

(Con Reuters)

-

NEXT Bandi da non perdere a giugno 2024