Sama: i pagamenti presso i punti vendita dell’Arabia Saudita hanno raggiunto il livello record di 59,68 miliardi di riyal

Sama: i pagamenti presso i punti vendita dell’Arabia Saudita hanno raggiunto il livello record di 59,68 miliardi di riyal
Sama: i pagamenti presso i punti vendita dell’Arabia Saudita hanno raggiunto il livello record di 59,68 miliardi di riyal
-

RIYADH: Le transazioni di cibo e bevande hanno aiutato i pagamenti nei punti vendita a raggiungere il livello record di 59,68 miliardi di riyal sauditi (1 riyal = 0,25 euro) a marzo, secondo i dati ufficiali.

I dati diffusi dalla Banca Centrale Saudita (Sama) rivelano un aumento annuo dell’8% della spesa in tutti i settori, con la spesa durante il mese sacro del Ramadan, nonché un mercato in espansione che offre opzioni di pagamento flessibili, che sono probabilmente l’origine di questo aumento.

Nel mese di marzo, la spesa per alimenti e bevande ha rappresentato la quota maggiore, rappresentando il 17% dei pagamenti totali del mese.

La spesa per ristoranti e caffè, nonché beni e servizi vari rappresentava ciascuno il 12% della spesa totale.

A febbraio, Redseer Strategy Consultants aveva previsto che i consumatori dell’Arabia Saudita sarebbero stati più desiderosi di esplorare nuove attrazioni e destinazioni durante il Ramadan.

Il loro sondaggio, incentrato sul cambiamento nei comportamenti di acquisto per il Ramadan 2024 rispetto all’anno precedente, ha rilevato che il 62% dei partecipanti al sondaggio saudita e il 48% dei partecipanti degli Emirati pianificavano di aumentare la propria spesa durante il mese sacro.

Il rapporto spiega che fattori legati alle piattaforme e alle esperienze, in particolare le opzioni di pagamento flessibili e l’immissione sul mercato di prodotti esclusivi e di alta qualità, stanno guidando questo aumento.

L’indagine mostra che negli Emirati Arabi Uniti, dove il mercato è maturato, i consumatori attribuiscono sempre più importanza all’accessibilità economica, privilegiando i prezzi più bassi.

Fattori come la varietà dei prodotti, la velocità di consegna e la qualità non sono più criteri significativi per differenziare i marchi poiché il mercato ha livellato il campo di gioco.

Al contrario, in Arabia Saudita, un mercato in crescita, l’attenzione si concentra sugli aspetti di piattaforma ed esperienza. Le opzioni di pagamento flessibili e un servizio clienti efficiente stanno diventando sempre più importanti, indicando un cambiamento nelle preferenze dei consumatori.

Secondo i dati Sama, i principali motori della crescita durante questo periodo sono stati l’aumento della spesa per beni e servizi vari, compresi articoli per la cura personale e prodotti per la pulizia.

Questa categoria rappresenta la seconda quota maggiore della spesa di marzo (12%), registrando una crescita del 28% per raggiungere 7,06 miliardi di SAR. Questa crescita ha rappresentato il 36% dell’aumento annuo complessivo dei pagamenti presso i punti vendita.

L’abbigliamento e le calzature sono arrivati ​​secondi, contribuendo con il 26%, ovvero 5,8 miliardi di SAR, alla crescita complessiva di marzo. Segue la spesa per alimenti e bevande, con un contributo del 13%, ovvero circa 10 miliardi di SAR, ovvero un aumento del 6% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso.

L’indagine condotta da Redseer indica che è molto probabile che gli intervistati sauditi acquistino cibo, moda e prodotti di bellezza o per la cura personale durante il mese del Ramadan.

Secondo l’indagine, il 93% degli intervistati è disposto ad acquistare prodotti alimentari, l’84% è disposto ad acquistare articoli di moda e il 72% è disposto ad acquistare prodotti di bellezza e per la cura personale.

Questo periodo è spesso associato a un aumento dell’impegno sociale, dell’ospitalità e della generosità, che porta a un aumento della spesa dei consumatori in cibo, regali e donazioni di beneficenza. Inoltre, le aziende offrono spesso promozioni e sconti speciali durante il Ramadan, che stimolano ulteriormente la spesa dei consumatori.

In Arabia Saudita si sta registrando un notevole spostamento verso i pagamenti online e la digitalizzazione grazie all’impegno del Paese nel fornire tecnologie all’avanguardia alla sua popolazione esperta di tecnologia.

Grazie alla maggiore accessibilità dell’e-commerce e alla crescente comodità delle piattaforme di shopping online, i consumatori optano più che mai per le transazioni digitali. Questa tendenza non sta solo rimodellando il panorama della vendita al dettaglio, ma sta anche avendo un enorme impatto sul comportamento dei consumatori.

La facilità di confrontare prezzi e opzioni di prodotto online ha dato più potere ai consumatori, portando a una maggiore concorrenza tra i rivenditori e, in definitiva, a una riduzione della spesa.

Di conseguenza, l’adozione dei metodi di pagamento digitali continua a registrare una rapida crescita, riflettendo un cambiamento fondamentale nel modo in cui le transazioni vengono effettuate nel mercato dinamico e in rapida evoluzione dell’Arabia Saudita.

Una delle sfide poste da questa crescita è la proliferazione di piattaforme e siti fraudolenti che tentano di ingannare gli utenti interessati. Durante il Ramadan e l’Eid al-Fitr, l’aumento delle transazioni al dettaglio online offre maggiori opportunità ai criminali informatici.

Queste entità fraudolente hanno preso di mira le principali piattaforme saudite creando siti Web falsi progettati per intercettare codici di autenticazione a due fattori o password monouso.

Secondo Cyber ​​Security News, questa sofisticata tattica di phishing mira a aggirare le misure di sicurezza e ottenere l’accesso non autorizzato agli account delle vittime.

Si consiglia pertanto vivamente ai consumatori di evitare di condividere informazioni personali e dati di pagamento su siti dubbi o con persone che si spacciano per impiegati di banca o funzionari governativi.

Segnalare beni sospetti alle forze dell’ordine locali e ai contatti designati all’interno di tali organizzazioni è essenziale per contribuire a ridurre potenziali rischi di frode.

Questo testo è la traduzione di un articolo pubblicato su Arabnews.com

-

PREV Con l’intelligenza artificiale aumentano le truffe di phishing nel settore alberghiero e della ristorazione – rts.ch
NEXT Utilizzo di processi a membrana per trattare gli effluenti delle centrali nucleari