il Fondo Mining viene coinvolto nella gestione della prima miniera di litio

il Fondo Mining viene coinvolto nella gestione della prima miniera di litio
Descriptive text here
-

(Agenzia Ecofin) – L’amministratore delegato del Ghana Mining Fund ha ottenuto un posto nel consiglio di amministrazione di Atlantic Lithium, che gestisce la prima miniera di litio del Paese. Chiamato Ewoyaa, questo progetto dovrebbe posizionare il Ghana come il secondo produttore di litio nell’Africa occidentale, dopo il Mali.

Atlantic Lithium, che sta sviluppando la prima miniera di litio del Ghana, ha annunciato il 15 maggio la nomina con effetto immediato di Edward Nana Yaw Koranteng (foto) al suo consiglio di amministrazione. L’amministratore delegato del Fondo sovrano minerario del Ghana ha ottenuto questa posizione grazie all’investimento di 5 milioni di dollari della sua struttura nella società mineraria australiana.

Non vedo l’ora di sostenere la crescita di Atlantic Lithium, non solo in Ghana, ma anche come azienda leader nell’esplorazione del litio nel continente. Non vedo l’ora di lavorare con il consiglio di amministrazione e il management di Atlantic Lithium per raggiungere l’obiettivo di sviluppare la miniera di livello mondiale Ewoyaa e raggiungere la piena produzione di litio“, ha dichiarato il leader ghanese.

Va notato che questa nomina è la seconda del signor Koranteng nel consiglio di amministrazione di una società straniera attiva nel settore minerario locale. Già nel 2023 la canadese Asante Gold aveva accolto il manager nel suo consiglio di amministrazione, dopo che il Mining Fund era diventato azionista della società.

Questi diversi investimenti rientrano nella strategia della struttura per diventare il più grande Fondo Sovrano dedicato al settore minerario in Africa. Da 185 milioni di dollari nel 2020, il valore delle attività gestite dal Fondo è più che raddoppiato raggiungendo i 550 milioni di dollari nel dicembre 2023 e si prevede che raggiungerà almeno 1,2 miliardi di dollari nel 2024.

Secondo lo studio di fattibilità pubblicato nel giugno 2023, la futura miniera di Ewoyaa potrà generare più di 6 miliardi di dollari di entrate in 12 anni, grazie alla produzione di 3,6 milioni di tonnellate di concentrato di spodumene nel periodo. Oltre allo status di azionista di Atlantic Lithium, il Mining Fund intende anche investire direttamente nelle entità locali della società australiana, proprietarie dirette della miniera.

Emiliano Tossou

Leggi anche:

24/01/2024 – Ghana: il Fondo Sovrano diventa azionista di Atlantic Lithium, a capo del primo progetto sul litio del Paese

09/08/2023 – Il governo investe 32 milioni di dollari nella prima miniera di litio del Ghana

-

PREV Il mercato high yield è in grado di scontare un atterraggio morbido?
NEXT Atos si posiziona come leader nella trasformazione digitale