Kepler di Tanitlab: un progresso significativo nella gestione del rischio operativo

Kepler di Tanitlab: un progresso significativo nella gestione del rischio operativo
Kepler di Tanitlab: un progresso significativo nella gestione del rischio operativo
-

In un contesto di moltiplicazione dei metodi di pagamento e di aumento del rischio di frode, Kepler, soluzione AI per la gestione proattiva del rischio, offre una soluzione innovativa per proteggere le transazioni finanziarie.

Una soluzione optata da Tanitlab, Startup franco-tunisina specializzata in dati, cloud eintelligenza artificiale (IA), per la gestione del rischio operativo (frode e rischio), inerente alle banche, agli istituti di microcredito e alle società di leasing in Tunisia.

Kepler investe nell’intelligenza artificiale per fornire analisi delle transazioni accurate e istantanee. Kepler può essere integrato direttamente nelle infrastrutture IT dei clienti (on-premise) o distribuito in modalità SaaS, consentendo così flessibilità e compatibilità ottimali con i sistemi informativi esistenti.

Una nuova era nel rilevamento e nella prevenzione delle frodi

Keplero trasforma il modo in cui le istituzioni finanziarie si comportano di fronte ad attività fraudolente. Consente loro di prevedere futuri comportamenti fraudolenti e li aiuta a mitigare i potenziali rischi. Attraverso i suoi livelli applicativi basati su algoritmi complessi, Kepler valuta enormi volumi di dati sulle transazioni per individuare anomalie e comportamenti fraudolenti prima che si manifestino, fornendo così maggiore sicurezza agli istituti finanziari.

Conformità agli standard internazionali e alle normative locali

Nel suo impegno di compliance e assistenza operativa, Kepler si allinea agli standard IFRS 9 e alle direttive della Banca Centrale Tunisina in materia di crediti dubbi. Garantendo nel contempo il rigoroso rispetto dei requisiti normativi, l’allineamento agli standard IFRS consente alle banche, grazie all’intelligenza artificiale, di valutare più dati ed estrarre informazioni utili che le proteggono dalle perdite e stimolano il ritorno sull’investimento per i propri clienti

Tanitlab: un partner strategico per le istituzioni finanziarie

Tanitlab propone agli attori del settore finanziario tunisino di adottare Kepler per rafforzare le loro misure di sicurezza e ottimizzare la gestione del rischio. “Il nostro obiettivo è supportare le istituzioni finanziarie nell’uso strategico dei loro dati, in un’ottica di miglioramento della sicurezza e del processo decisionale. Kepler è una risposta adeguata alle sfide contemporanee del settore in termini di frode,” spiega Mohamed Bahri, CEO e co-fondatore di Tanitlab.

A proposito di Tanitlab

Tanitlab è un’azienda specializzata in dati, cloud e intelligenza artificiale, che offre soluzioni di digitalizzazione, governance dei dati e rilevamento delle frodi. Presente in Francia e Tunisia, Tanitlab combina competenze tecniche con un approccio incentrato sul cliente per trasformare le sfide in opportunità.

Tutte le informazioni sulle soluzioni Kepler e Tanitlab sono disponibili sul sito
www.keplerai.app

-

PREV Il ritorno della liquidità e degli asset rischiosi?
NEXT 17 associazioni dei consumatori presentano denunce per inganno e manipolazione