Perdite di $ 100.000 per veicolo | Ford riduce gli ordini di batterie

Perdite di $ 100.000 per veicolo | Ford riduce gli ordini di batterie
Perdite di $ 100.000 per veicolo | Ford riduce gli ordini di batterie
-

Ford Motor Co. ha iniziato a tagliare gli ordini dai suoi fornitori di batterie per arginare le crescenti perdite dei veicoli elettrici, secondo persone che hanno familiarità con la questione, mentre ridimensiona le sue ambizioni in un mercato in rallentamento.


Pubblicato alle 00:53

Aggiornato alle 9:00

Keith Naughton, Archie Hunter e Heejin Kim

BLOOMBERG

Ford continua a mantenere partnership con i suoi fornitori di batterie, tra cui SK On e LG Energy Solution della Corea del Sud, nonché la cinese Contemporary Amperex Technology, hanno affermato queste fonti, che hanno chiesto di non essere identificate.

L’iniziativa fa parte della strategia Ford per i veicoli elettrici (EV), che prevede di ridurre la spesa per i modelli alimentati a batteria di 12 miliardi di dollari (16,4 miliardi di CAN), ritardare l’arrivo di nuovi veicoli elettrici, ridurre i prezzi e posticipare l’apertura o la commercializzazione di veicoli elettrici. ridurre le dimensioni delle fabbriche di batterie previste. Ford ha previsto perdite di 5,5 miliardi di dollari per i veicoli elettrici quest’anno, e l’amministratore delegato Jim Farley ha recentemente affermato che la sua divisione di veicoli elettrici, Ford Model e, “è il più grande ostacolo per l’intera azienda al momento”.

Con il calo dei prezzi dei veicoli elettrici e il rallentamento della domanda, le perdite di Ford per veicolo elettrico hanno superato i 100.000 dollari nel primo trimestre, più del doppio del deficit dello scorso anno, ha affermato uno degli intervistati.

Domanda inferiore

Bloomberg Intelligence stima che le perdite che Ford prevede di subire quest’anno nella sua divisione EV praticamente azzereranno i profitti realizzati dalla sua divisione Ford Blue, che costruisce veicoli tradizionali con motore a combustione interna come il SUV Bronco e ibridi benzina-elettrici come il Camion anticonformista.

“Ciò solleva dubbi sulla prudenza di investire pesantemente nei veicoli elettrici”, hanno scritto gli analisti BI Steve Man e Peter Lau in una nota di ricerca del 3 maggio.

La riduzione degli ordini è un altro segno dei grattacapi che affliggono il settore. Le case automobilistiche statunitensi sono alle prese con una domanda di veicoli elettrici che rimane al di sotto delle aspettative. Allo stesso tempo, i produttori di batterie in Corea del Sud, Cina e altrove si trovano ad affrontare un accumulo di scorte invendute.

Questa situazione si sta diffondendo lungo tutta la catena di approvvigionamento e ha un impatto sui prezzi di metalli chiave come litio, cobalto e nichel, che sono tutti ai livelli più bassi degli ultimi anni, ritardando le decisioni di investimento in nuovi progetti e, in alcuni casi, ha portato alla chiusura di miniere.

Piccoli modelli in vista

I funzionari Ford affermano di aver tagliato i costi dei loro veicoli elettrici di migliaia di dollari per cercare di renderli redditizi, ma hanno anche dovuto ridurre i prezzi per rimanere competitivi con il leader di mercato Tesla, che ha effettuato sconti aggressivi sui suoi modelli.

“Abbiamo visto i prezzi scendere drasticamente ed è per questo che non siamo stati in grado di tenere il passo con questa riduzione dei costi”, ha detto agli analisti John Lawler, direttore finanziario della Ford, durante la teleconferenza sui risultati aziendali del 24 aprile. “Ma quest’anno stiamo lavorando per ridurre i costi il ​​più possibile alla Ford Model e. »

Il signor Lawler è stato promosso vicepresidente venerdì per concentrarsi sulla strategia a lungo termine e aiutare a trovare un modo per arginare le perdite derivanti dai veicoli elettrici.

Secondo Bloomberg, Ford sta accelerando lo sviluppo di piccoli veicoli elettrici che saranno venduti a partire da 25.000 dollari e saranno lanciati alla fine del 2026. Farley ha affermato che questi modelli sarebbero redditizi nel loro primo anno sul mercato.

Trovare un percorso verso la redditività dei veicoli elettrici è fondamentale per la sopravvivenza a lungo termine dell’azienda, ha affermato Lawler in un’intervista di questo mese.

“La Ford Model e deve essere autonoma”, ha affermato. Deve essere redditizio e fornire un ritorno sul capitale che investiamo. »

Con la collaborazione di Heesu Lee e Danny Lee

-

PREV Ghana: verso una rivoluzione governativa con blockchain
NEXT Idea per il trading del platino: possibile aumento a 1.150 dollari per il metallo industriale