Skeleton arriva a Tolosa con la sua “SuperBattery”: in arrivo 600 milioni di euro

Skeleton arriva a Tolosa con la sua “SuperBattery”: in arrivo 600 milioni di euro
Skeleton arriva a Tolosa con la sua “SuperBattery”: in arrivo 600 milioni di euro
-

Di

David Saint-Sernin

pubblicato su

13 maggio 2024 alle 17:01

Vedi le mie notizie
Segui le notizie di Tolosa

Lunedì 13 maggio 2024, 180 capi stranieri si sono riuniti a Versailles in occasione del vertice Choose France, presieduto da Emmanuel Macron, per annunciare la costruzione o l’espansione di fabbriche o altri investimenti in Francia. Sono stati selezionati 56 progetti per oltre 15 miliardi di euro di investimenti.

Dietro l’annuncio principale che riguarda il colosso informatico Microsoft, che ha promesso di investire 4 miliardi di euro, in particolare per costruire un nuovo data center nell’est della Francia, si annunciano diversi progetti in Occitania, in particolare a Tolosa e nell’Alta Garonna.

La “SuperBattery” prodotta in Occitania

In tal modo, Tecnologie dello scheletroazienda estone, leader europea nello stoccaggio di energia ad alta potenza e a ricarica rapida, ha annunciato l’intenzione di investire 600 milioni di euro in cinque anni in Occitania.

Inizialmente, Skeleton annunciò di volersi sviluppare Attività di ricerca e sviluppo A Tolosa per sviluppare le batterie di prossima generazione. Questa fase potrebbe iniziare già nel prossimo autunno.

Fine 2027: inizio della produzione

In secondo luogo, il gruppo prevede di costruire una fabbrica nella regione dell’Occitania produrre la sua batteria ad alta potenza chiamata “SuperBattery”.

Una batteria che equipaggerà i veicoli elettrici pesanti.

Viene annunciato l’inizio di questa produzione per la fine del 2027. ” In totale, 300 posti di lavoro dovrebbe essere creato”, indica la Regione Occitania. Il presidente, Carol Delgavede in questa scelta “un riconoscimento della strategia di reindustrializzazione che stiamo implementando qui con strumenti innovativi come l’Agenzia regionale per gli investimenti strategici”.

Video: attualmente su -

Lei conclude:

Skeleton diventerà senza dubbio, dall’Occitania, un colosso europeo che rivoluzionerà lo stoccaggio dell’energia.

Carol Delga

Colpite Martres-Tolosane e Saint-Gaudens

Oltre al progetto guidato da Skeleton, l’Alta Garonna vedrà la compagnia svizzera, Holcim, leader mondiale nel campo delle soluzioni costruttive innovative e sostenibili, effettua nuovi investimenti nel proprio stabilimento Martres-Tolosane.

Eccellenza nella carta (Canada) ha annunciato che quasi 40 milioni di euro saranno dedicati entro il 2026 al continuo sforzo di decarbonizzazione dei propri siti di produzione di pasta di carta, in particolare quello di Saint-Gaudens nell’Alta Garonna.

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.

-

PREV Investimenti: AMDIE e CDG uniscono le forze
NEXT Una donna svizzera si ritrova tra lenzuola sporche, macchiate di sperma