150.000 visitatori, 2.800 espositori, 120 paesi… Tutto quello che c’è da sapere sulla fiera VivaTech, uno dei più grandi eventi tecnologici in Europa

150.000 visitatori, 2.800 espositori, 120 paesi… Tutto quello che c’è da sapere sulla fiera VivaTech, uno dei più grandi eventi tecnologici in Europa
150.000 visitatori, 2.800 espositori, 120 paesi… Tutto quello che c’è da sapere sulla fiera VivaTech, uno dei più grandi eventi tecnologici in Europa
-

Certamente non è ancora, almeno per dimensioni e reputazione, l’equivalente del CES di La Vegas o addirittura del Gitex di Dubai. Ma il salone parigino Viva Technology, o VivaTech, si è affermato, in otto edizioni, come luogo d’elezione sulla scena europea in termini di incontri professionali dedicati alle ultime innovazioni tecnologiche.

Con 2.800 espositori provenienti da 120 paesi attesi dal 22 al 25 maggio, VivaTech costituisce un buon barometro della dinamica economica dell’innovazione. Un barometro la cui lancetta tende a puntare verso il bel tempo.

In un contesto di tensioni sulla raccolta fondi e sui tassi di credito, nonché di incertezze geopolitiche, l’edizione del 2024 sembra piuttosto buona. Saranno presenti i nordamericani, “i canadesi in particolare e questo per la prima volta”, precisa Léa Roos, responsabile delle relazioni con la stampa di VivaTech.

La Cina sta tornando alla ribalta dopo la crisi del Covid e anche molti paesi africani hanno risposto. “Dopo l’ultima edizione di successo [2023, NDLR], VivaTech, assicura Léa Roos, ha raggiunto una pietra miliare in termini di visibilità globale. »

Presenti gli investitori, tra cui Serena e Venus Williams

Sempre più essenziale per i leader di progetto, questo incontro è essenziale anche per gli investitori, anche se ora sono più cauti e scommettono prima sulle innovazioni che già soddisfano il “loro mercato”. Tra gli investitori figurano alcune star talvolta sorprendenti come le ex campionesse di tennis, le americane Venus e Serena Williams, che verranno a difendere, in particolare, uno dei giovani germogli che sostengono finanziariamente: la piattaforma francese di gestione patrimoniale e di investimento Financial Shares.

-

PREV Il Ministero della Gioventù, della Cultura e della Comunicazione del Marocco e Adidas restano uniti
NEXT Purghe a base di veleno di rana: “Non è geniale, è pericoloso”, preoccupa un medico