Soldi e felicità | La pigrizia ripaga con l’interesse composto

Soldi e felicità | La pigrizia ripaga con l’interesse composto
Soldi e felicità | La pigrizia ripaga con l’interesse composto
-

In Soldi e felicità, il nostro giornalista Nicolas Bérubé offre ogni domenica il suo pensiero sull’arricchimento. I suoi testi vengono inviati come newsletter il giorno successivo.


Inserito alle 2:22

Aggiornato alle 8:00

Quando mi scrivi, è quasi sempre per farmi domande sugli investimenti, per raccontarmi delle modifiche redditizie che hai apportato ai tuoi investimenti, o per dirmi che molesti i tuoi adolescenti o giovani adulti inviando loro messaggi in questa sezione.

In mezzo a questa ondata di positività, a volte uno o due messaggi non suonano come gli altri.

“Ehi, ragazzone”, inizia tipicamente questo tipo di messaggio. Complimenti per aver risparmiato i tuoi soldi e non avere una vita. Ma spiegami: che senso ha risparmiare se poi non puoi trarne vantaggio? La vita è breve ! Non tutti vogliono privarsi. Svegliati ! »

Questi messaggi mi rendono felice, perché sono la prova che il mio lavoro qui non è finito. Mi raccontano che almeno un cittadino della nostra bella provincia cammina, vive la sua vita, cresce i suoi figli, lavora, vota e legge il giornale, il tutto senza essere mai rimasto colpito da quel concetto assolutamente surreale che è la forza della interesse composto.

Segretamente invidio questa persona. È che il momento in cui ci rendiamo conto 1) che non dobbiamo privarci e 2) che i nostri soldi possono lavorare molto più duramente di noi non ci ha ancora colpito. Una volta sperimentato questo, non guarderemo mai più i nostri dollari nello stesso modo.

Per spiegarlo, vorrei presentarvi un piccolo esercizio immaginato dall’autore di best-seller finanziario ed ex insegnante di finanza personale Andrew Hallam. Lo ripeto qui con il suo permesso.

Tutti possono farlo. Ma se hai un adolescente a casa, puoi chiedergli di smettere di pulire la sua stanza per un momento mentre calcoli la risposta.

Si potrebbe definire “la pigrizia ripaga con l’interesse composto”.

Immaginiamo due persone, Justin ed Emma. Hanno la stessa età, hanno gli stessi studi e percepiscono lo stesso stipendio nel corso della loro carriera.

Justin ha iniziato a risparmiare e investire all’età di 19 anni. Risparmia e investe 10 dollari al giorno, che equivalgono a 3.650 dollari all’anno.

Emma non risparmia né investe. Vuole godersi la vita al massimo. Si dice che potrà risparmiare più tardi, quando avrà guadagnato più soldi.

Alla fine, all’età di 40 anni, Emma ha deciso di provarci. Inizia a risparmiare e investire $ 20.000 all’anno. Justin continua a risparmiare e investire i suoi 10 dollari al giorno.

A 65 anni, Justin ed Emma decidono di andare in pensione.

Quindi, la mia prima domanda. Quanto ha risparmiato ogni persona nel corso della sua vita?

Qui è dove tuo figlio può fare i conti da solo. Justin ha risparmiato $ 3.650 all’anno per 46 anni. La risposta: ha risparmiato $ 167.900 del suo stipendio durante la sua vita.

Emma ha risparmiato $ 20.000 all’anno per 25 anni. Ha messo da parte $ 500.000 del suo stipendio.

Seconda domanda: chi è riuscito a godersi appieno la vita? Chi è riuscito a viaggiare più spesso, a mangiare fuori più spesso? Viziare la tua famiglia e i tuoi amici più spesso?

La risposta: è Justin, ovviamente. Emma ha risparmiato molti più soldi di lui. È diventata più deprivata durante la sua vita.

Ora, la mia terza e ultima domanda: chi diventerebbe più ricco se entrambi avessero ottenuto un rendimento annuo del 9% sui propri investimenti, il rendimento a lungo termine del mercato azionario canadese?

È Justin, che ha risparmiato $ 3.650 all’anno per 46 anni? O Emma, ​​con i suoi 20.000 dollari all’anno per 25 anni?

Per fare questo calcolo, puoi utilizzare un calcolatore di interessi composti come quello sul sito Moneychimp.

Visita il sito Moneychimp (in inglese)

Dopo aver inserito l’importo investito ogni anno, la durata dell’investimento e il suo rendimento annuo (tasso di interesse), abbiamo la risposta.

Justin finisce con $ 2,3 milioni. Ed Emma finisce con 1,8 milioni di dollari.

No, non è un errore.

Ancora una volta, per quelli seduti dietro: chi ha ottenuto il massimo dalla vita? Giustino. E chi finisce per diventare il più ricco? Anche Giustino.

Il problema di Emma non è che non ha risparmiato abbastanza. Il problema è che ha iniziato due decenni dopo Justin. Ha dovuto ridurre il suo stile di vita e investire molto di più. Tutto questo per diventare meno ricchi.

Questo è il potere dell’interesse composto, che è semplicemente il rendimento aggiunto al rendimento dell’anno precedente, a sua volta aggiunto al rendimento dell’anno precedente, e così via.

Il nostro cervello non è attrezzato per rappresentare questa crescita che accelera nel corso degli anni. Per lui il risparmio è un po’ come una fetta di torta da conservare per dopo. Ma in realtà, la nostra fetta di torta ci darà forse quattro o cinque torte intere più tardi.

Contrariamente a quanto credono tuo cognato e i tuoi compagni di golf, investire bene non significa cercare di avere una performance brillante sui mercati quest’anno. Investire bene significa essere sui mercati il ​​prima possibile e il più a lungo possibile. (Ti ho dato gli strumenti per iniziare a investire in questo testo dal titolo “Come investire in Borsa quando non ne sai nulla”).

Leggi l’articolo “Come investire in borsa quando non ne sai nulla”

Se hai già superato i 19 anni, non scoraggiarti. Una persona di 50 anni potrebbe avere ancora 45 anni sui mercati, o anche di più – ne parla oggi il mio collega Martin Vallières nel suo testo dal titolo “Senza risparmio a 50 anni… cosa puoi fare per salvare la tua pensione? “. Non smettiamo di essere investitori perché invecchiamo.

“Le persone pigre iniziano a investire il più presto possibile nella vita”, conclude Andrew Hallam. Risparmiano meno delle persone normali, che aspettano prima di iniziare a investire. Ma le persone pigre finiscono per diventare più ricche. »

Nella sua esperienza di insegnamento, Hallam ha capito che la chiave era lasciare che gli adolescenti calcolassero da soli le risposte a questo esercizio. Fornirli già pronti, ha osservato, non innesca lo stesso clic.

“Allora dici loro di farti sapere quando saranno pronti a investire.” E potrebbero essere pronti proprio adesso. »

-

PREV Uscite – Tempo libero – Sulla Costa Azzurra, il club Happy Business 13 ti permette di fare rete
NEXT Le località del Sud promuovono lo sviluppo economico basato sul mare